sabato, Dicembre 3, 2022
HomeAmbienteSvolta a Caserta: al via il progetto "Vita Indipendente"

Svolta a Caserta: al via il progetto “Vita Indipendente”

Di Nicola Avolio – Caserta sta vivendo da qualche anno numerosi problemi a livello economico e sociale. Le difficoltà sono molteplici per i cittadini che la vivono e soprattutto per coloro che hanno disabilità motorie.

Molte sono le barriere architettoniche presenti nella città di Caserta e, soprattutto in un momento di stagnazione o addirittura regressione, sembrava sempre più difficile trovare una soluzione.

In passato non c’erano particolari accorgimenti riservati a persone disabili sia psicologicamente che fisicamente; col passare degli anni i loro diritti sono aumentati, giustamente, sempre di più fino ad essere presi in considerazione per ogni piano architettonico ideato nelle grandi e piccole città.

La svolta

Notizia che stravolge l’andamento discendente della città è l’affidamento del servizio “Vita Indipendenteall’agenzia Onlus Lph (Lega problemi handicappati). Presidente dell’associazione, Vitaliano Ferrajoli, è riuscito ad ottenere l’assegnazione del progetto in seguito al bando stravinto senza alcuna competizione. Baluardo dei diritti per i disabili dagli anni ’70, Ferrajoli non ha trovato rivali sulla strada per lo sviluppo del progetto, probabilmente a causa dei mancati mezzi e dei progetti di scarsa qualità.

Il programma

Questo probabile segnale di mancato interesse nei confronti di una tematica così importante è stato senz’altro colmato dal ricco programma dell’associazione  “Lph”. Per l’occasione, l’agenzia si occuperà dell’assistenza tecnica, legale e generale legata alle persone diversamente abili, le quali non potranno che essere felici di questo cambiamento radicale. Obiettivo ultimo del presidente Ferrajoli sarà quello di donare una vita migliore e indipendente a tutte le persone affette da disabilità.

 

RELATED ARTICLES

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Most Popular

Recent Comments