sabato, Dicembre 3, 2022
HomeCultura"Un Posto al Sole" anche per l’"Amica Geniale": Ludovica Nasti nei panni...

“Un Posto al Sole” anche per l’”Amica Geniale”: Ludovica Nasti nei panni di Mia

Ludovica Nasti, protagonista de “L’amica geniale”, sbarca in “Un posto al Sole” nei panni di Mia, personaggio ribelle e testardo, che (forse) non si discosta troppo dalla Lila di Elena Ferrante.

La notizia era già trapelata mesi fa, al tempo delle riprese. Ma è nella puntata di ieri, 5 giugno, che ha fatto il suo debutto ufficiale in “Un posto al sole” Ludovica Nasti, che aveva già colpito per la sua ottima interpretazione di Lila ne “L’amica geniale”, serie televisiva di produzione Rai-HBO, tratta dalla famosa quadrilogia di Elena Ferrante. Qui vi avevamo già parlato delle riprese del secondo capitolo, mentre poco più di un mese fa era stata aperta la caccia alle comparse a Giugliano.

Dopo meno di un anno dalla messa in onda de “L’amica geniale”, la giovanissima attrice puteolana – 13 anni il prossimo 13 settembre – si merita il suo posto al sole nella soap opera più longeva del panorama italiano, dove veste i panni di Mia Parisi, la sorella minore di Alex (Maria Maurigi), timida grafica che lavora al ‘Caffè Vulcano’.

Chi è Mia Parisi?

La vediamo solo per pochi attimi ballare con la musica ad altissimo volume, nonostante i richiami della sorella Alex e la disperazione della signora Carmela, che avrebbe il compito di badare a lei (la madre, infatti, è spesso assente a causa del lavoro, e del padre non c’è traccia). E capiamo subito che la piccola ‘scugnizza’ napoletana ce ne farà vedere delle belle. Mia è impertinente, furba e irruente. Come suggerisce la stessa Ludovica a TV Sorrisi e Canzoni, “Mia è una ragazza con una forte personalità e un po’ monella”.  Ma con la sua simpatia travolgente farà sicuramente affezionare i fan della serie.

Senza dubbio, questa ragazzina “scombinata”, fin dal primo istante chiaramente ribelle e testarda, non può non ricordarci la caparbietà e la forza di Lila, il personaggio con il quale Ludovica ha catturato l’attenzione del pubblico. I tempi, sicuramente, sono cambiati. Non siamo più negli anni ’50, e Mia potrebbe essere una ragazzina qualunque, cresciuta nel cuore della città partenopea. Eppure, l’ostinazione nello sguardo di Mia e di Lila è lo stesso, così come la determinazione che trapela dalle loro parole. Di sicuro, da Lila a Mia, da amica a sorellageniale’, il passo è breve.

Qui il doppio episodio andato in onda ieri su Rai 3.

Ludovica e il set

Ludovica non era ancora nata quando la prima puntata di “Un posto al sole” è stata mandata in onda. Stiamo parlando del 1996. Per questioni anagrafiche, quindi, Ludovica ha spesso dichiarato di non essere una fan della soap opera e di essersi appassionata alla trama solo dopo essere stata scritturata. “La cosa divertente è che lo vedono tutti, la mia famiglia al completo e le mamme dei miei amici, e quando le mie insegnanti hanno saputo di questo lavoro sono impazzite di gioia perché non perdono una puntata da anni”, ha raccontato la giovane napoletana.

Spaventata dai ritmi televisivi diversi rispetto a quelli dei film, Ludovica ha anche confessato di essersi sentita intimidita all’inizio, ma di aver imparato molto da questa esperienza. “Per girare una scena c’è meno tempo a disposizione. Però mi sono trovata subito bene e, anzi, ora sono contenta perché quando tornerò sul set di un film sarò molto più veloce”, ha dichiarato a TV Sorrisi e Canzoni.

Il benvenuto del cast

Sul set, Ludovica è stata accolta con un caldo benvenuto dal cast e da tutto il team di “Un posto al sole”.

Patrizio Rispo, storico interprete di Raffaele Giordano nel daily drama napoletano, l’accoglie con una foto su Instagram e queste parole rivolte ai suoi fan: “Da oggi ho una nuova amica, dall’aspetto sembra geniale. Che dite le facciamo un’accoglienza calorosa?” Positività anche da parte di Bruno Nappi, che loda l’ottimo lavoro di Ludovica ne “L’amica geniale” ed è sicuro che con questa nuova esperienza “avrà modo di crescere tanto professionalmente”, come riporta TV Sorrisi e Canzoni.

Il grande successo

Tuttavia, sorge spontaneo interrogarsi sulla reazione di Ludovica al grande successo che ha riscosso con la serie Rai-HBO e che, evidentemente, continuerà a riscuotere ora che è entrata a far parte del cast della serie ambientata a Napoli. Lei è molto decisa e per niente spaventata. Al contrario, è felice di fermarsi a firmare autografi per i suoi fan. E sembra proprio che Ludovica, già definita una giovane promessa della tv italiana, dovrà abituarsi a fare i conti con il successo, poiché ad aspettarla c’è un ruolo tutt’altro che facile. L’attrice campana, infatti, è stata scelta per interpretare Anna Frank ne “Il nostro nome è Anna” (prodotto da Studio Emme, di Sergio e Sara Martinelli di Helix Pictures), liberamente tratto dai pensieri della giovanissima ebrea, diventata un simbolo della Shoah, tragicamente uccisa nel campo di concentramento di Bergen-Belsen nel 1945.

Il videomessaggio di Ludovica

Come ogni adolescente, Ludovica comunica con i suoi fan attraverso i canali social. Oltre ad aver annunciato tutti i suoi progetti in cantiere, non ha tardato a chiedere loro di seguire il doppio appuntamento con “Un posto al sole” trasmesso mercoledì 5 giugno. “Mi raccomando ragazzi, non perdetevi le puntate di ‘Un posto al sole’ dal 5 giugno ci sarò anche io. Ciao, un bacione!”, ha detto Ludovica in un video postato sul suo profilo Instagram, dove la giovanissima attrice è seguita da più di 72mila followers.

RELATED ARTICLES

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Most Popular

Recent Comments