sabato, Dicembre 3, 2022
HomeEventiTopolino e Canova: i classici si incontrano a Napoli

Topolino e Canova: i classici si incontrano a Napoli

I fumetti fanno parte dell’arte pop al punto da essere protagonisti di mostre ed esposizioni, ma se fossero i grandi dell’arte classica a finire sulle pagine inchiostrate di un fumetto?

È così che nasce “Topolinio Canova e la scintilla poetica“, il racconto del viaggio di Canova a Napoli in salsa Disney.

In contemporanea con l’imperdibile mostra su Antonio Canova al MANN,  Blasco Pisapia, autore e disegnatore partenopeo, omaggia l’arrivo a Napoli di più di cento opere del grande scultore classico con una storia dedicata al suo genio e soprattutto alla grande città che l’ospitò intorno al 1787.  

Il progetto OBVIA

L’iniziativa fa parte del progetto OBVIA (Out Of Boundaries Viral Art Dissemination), un progetto di comunicazione e promozione del MANN coordinato e ideato da un team di ricerca formato da professori dell’Università degli studi di Napoli Federico II. L’idea si basa sulla produzione e la diffusione di “arte per arte”, ovvero  come utilizzare i media e i linguaggi contemporanei in modi anticonvenzionali per reinterpretare opere e reperti del museo, per renderli interessanti e fruibili a tutti i cittadini, soprattutto ai più giovani.

La storia di “Topolinio Canova e la scintilla poetica”

La storia racconta di Topolinio Canova che parte, accompagnato dal suo fidato amico Pippin Hamilton, alla scoperta delle antiche sculture tesoro della città di Napoli, nel tentativo di superare il blocco dell’artista, finendo poi per realizzare  proprio qui il suo più famoso capolavoro: Amore e Psiche.

Le tavole compariranno su Topolino n° 3310, in edicola dal 1° Maggio, mentre la mostra “Canova e l’antico”, che presenta svariate opere della produzione canoviana fra bozzetti, dipinti, gessi e marmi, comprese  grandi opere come “L’amorino Alato”, “Amore e Psiche stanti” e le “Tre grazie”, è attualmente in corso e sarà possibile goderne fino al 30 Giugno, presso il MANN.

Per informazioni su mostre e opere:
  Museo Archeologico Nazionale di Napoli
Canova e l’Antico dal 28 marzo al 30 Giugno
Blasco Pisapia

 

Articolo e immagine a cura di Noemi Misurelli

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Most Popular

Recent Comments