close
Ambiente

Inaugurata la biblioteca “Chicco d’amore” all’ospedale Santobono

È stata inaugurata sabato 2 marzo la biblioteca “Chicco d’amorededicata a Consuelo Molese e il suo bambino Chicco, uccisi nel maggio 2015 dal marito e padre carabiniere che, dopo il fatto, si tolse la vita.

A inaugurare la struttura al reparto di Pediatria 1 dell’ospedale Santobono di Napoli erano presenti il direttore del reparto Paolo Siani e lo scrittore Lorenzo Marone, il quale ha donato ai bambini ricoverati e alle loro mamme alcune copie dei suoi libri.

La biblioteca è stata fortemente voluta da Filiberto Molese, padre di Consuelo, e da sua sorella Veronica i quali, oltre alla biblioteca, portano avanti il ricordo delle due vittime grazie all’associazione “Chicco d’amore”.

L’iniziativa è davvero pregevole, perché coniuga i valori della solidarietà con l’importanza della lettura fin dai primissimi anni di vita. Leggere può essere davvero un’attività preziosa per i bambini e le loro mamme nei giorni segnati dalla sofferenza e dalla vita in ospedale” sono le parole del professor Siani che ha, inoltre, ringraziato Lorenzo Marone per il suo contributo e ha incitato altri scrittori a seguire il suo esempio, affinché la biblioteca possa diventare sempre più ricca di questi tesori cartacei che rendono meno pesante il tempo trascorso in ospedale dei bambini e delle loro mamme.

Tags : NapoliSantobono
Emiliana D'Agostino

The author Emiliana D'Agostino

1 commento

Leave a Response