close
CronacaPolitica

Reddito di cittadinanza, flop a Napoli: Troppi assegni e zero contratti

La card presentata dal ministro del Lavoro dello Sviluppo economico e vicepremier Luigi Di Maio durante la presentazione del sito ufficiale e della card del reddito di cittadinanza, Roma, 04 febbraio 2019. ANSA/ANGELO CARCONI

Il reddito di cittadinanza non crea occupazione a Napoli, è solo una forma di sostegno.

Il reddito di cittadinanza non crea occupazione: quella che fino a poche settimane fa era un’opinione piuttosto comune, si sta trasformando in una certezza, in base anche alle recenti conferme del presidente dell’Inps.

Il caso di Napoli che è la prima città italiana per il numero di beneficiari, è il più emblematico; infatti l’impatto della misura, relativamente al sostegno della povertà, è indiscutibile: sono 107mila i nuclei familiari in città che, secondo i dati Inps aggiornati al 6 dicembre 2019, percepiscono un sussidio medio di 614 euro mensili , contro i 522 della media nazionale. Sul fronte delle politiche attive per il lavoro però, il reddito di cittadinanza ha confermato tutte le perplessità.

A settembre è cominciata la fase 2, quella in cui i beneficiari devono essere assistiti dai centri per l’impiego regionali: in Campania sono stati finora 57.144, di cui circa la metà a Napoli, i convocati che si sono presentati al primo appuntamento e che vengono considerati:

«pronti per il lavoro».

Come spiega il segretario di Fp Cisl, Lorenzo Medici, non ci sono offerte e non c’è lavoro, mentre l’Anpal segnala 3mila persone nella regione che avrebbero ottenuto un contratto, ma si tratta di coloro che avevano già avviato i percorsi formativi che non hanno nulla a che vedere con il reddito di cittadinanza.

Si specifica che i beneficiari rispondano alle convocazioni perché chi non si presenta perde il sussidio e quindi di fatto, la fase 2 a Napoli non è mai partita. Per il presidente Anpal Mimmo Parisi:

«il reddito di cittadinanza sta funzionando su tutto il territorio, compreso il Mezzogiorno».

Di altro avviso il presidente Inps Pasquale Tridico:

«Il reddito di cittadinanza non crea lavoro in senso letterale, aiuta ad allocare il lavoro sul mercato attraverso l’incrocio tra domanda e offerta. Per creare lavoro servono investimenti».

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola news per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : napoliRedditoDiCittadinanza

Leave a Response