close
Food&Drink

Pianura, maxi sequestro al ristorante di Peppe Di Napoli

117 kg di pesce sono stati sequestrati dai Nas nel ristorante dello chef Peppe Di Napoli perché privi di tracciabilità.

Dopo il sequestro dei prodotti ittici privi di tracciabilità nel suo ristorante di Pianura, lo chef Di Napoli si difende sui social. “Chiariremo tutto” afferma, informando che il ristorante sarà comunque aperto già da domani.
Oltre al sequestro di prodotti pari ad un valore di 3.000 Euro, i Carabinieri Nas e gli operatori dell’Asl hanno anche riscontrato altre problematiche. Lo chef di Pianura è stato, infatti, diffidato per uso difforme della cucina, utilizzata in orari non previsti e con carenze igienico sanitarie, strutturali e documentali. Di Napoli, diventato famoso per le sue dirette social durante il lockdown, essendo rappresentante del ristorante, si è detto “favorevole ai controlli”.

Chiariremo ogni aspetto della vicenda e ci assumeremo le nostre responsabilità se c’è stata una disattenzione o un’irregolarità formale. Da domani saremo già aperti, vi aspetto.

Oltre al sequestro della merce, l’attività rischia di subire una contravvenzione da 2.500 euro.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Leave a Response