close
Cronaca

Frattamaggiore, le ipotesi sulla morte di Andrea Baldi trovato con bruciature sul corpo

FRATTAMAGGIORE – Sono passate 24 ore dalla morte del 49enne Andrea Baldi, originario di Cardito, e in città non si fa che parlare d’altro. Su Frattamaggiore è calato il dolore per l’uomo che era un punto di riferimento. Andrea era il proprietario dell’omonima ottica in via Roma e aveva un ruolo di spicco nella Frattese Calcio. Il suo corpo è stato trovato con ustioni sulle braccia e sul capo in località Santa Maria la Nova ad Afragola. La Scientifica ha lavorato per diverse ore sul posto. Sarebbe stata esclusa l’ipotesi dell’omicidio, battuta nei primi momenti. Andrea potrebbe essere stato vittima di un tragico incidente. Aveva comprato 10 euro di benzina ad un distributore poco distante, dove aveva bevuto anche una tazza di caffè. In macchina aveva acceso una sigaretta che avrebbe prodotto la fiammata con i vapori del carburante. Non è esclusa nessuna ipotesi al momento. Sarà l’autopsia a fare chiarezza.

Tags : afragolafrattamaggiore