close
Scuola e dintorni

Maturità 2021: corsa per vaccinare i maturandi, la situazione regione per regione

Manca poco alla Maturità 2021: il 16 giugno è la data segnata sul calendario per gli studenti dell’ultimo anno delle superiori che si sottoporranno al temuto esame di Stato che, come lo scorso anno, sarà in versione “emergenza Covid-19”.

Anche quest’anno niente prove scritte, ma solo un maxi colloquio orale. Il candidato potrà essere accompagnato da una sola persona e ci sarà ovviamente l’obbligo di uso di mascherine chirurgiche durante l’interrogazione che si svolgerà davanti ad una commissione composta da un presidente esterno e sei membri interni. Per far vivere maniera più sicura questo momento importante, sono molte le regioni che stanno aprendo alle vaccinazioni per i maturandi.

Alcune hanno già programmato prenotazioni e somministrazioni, altre, invece, stanno per comunicare il da farsi. Ai minorenni andrà il vaccino Pfizer, ai maggiorenni Johnson&Johnson, AstraZeneca o Pfizer a seconda delle Regioni.

  • La prima Regione italiana che vaccinerà i maturandi 2021 è la Sicilia. Da mercoledì 26 maggio, infatti, partirà la somministrazione delle prime dosi ai 35mila studenti che il 16 giugno sosterranno l’esame di Stato. Potranno recarsi presso hub e centri vaccinali siciliani per ottenere una dose: ai maggiorenni sarà proposto il monodose di Johnson&Johnson o, in mancanza, AstraZeneca. Ai minorenni, invece, verrà somministrato quello Pfizer.
  • A inizio mese toccherà anche ai maturandi del Lazio vaccinarsi contro il Coronavirus. Il 1, il 2, il 3 giugno verranno organizzati gli open day dedicati ai maturandi e ai docenti che ancora non sono stati vaccinati. La prenotazione si può fare dal 27 maggio attraverso il portale dedicato della regione Lazio: per accedere alla prenotazione basta munirsi di tessera sanitaria in corso di validità, scrivendo il Codice Fiscale e le ultime 13 cifre del codice numerico (TEAM) che si trova sul retro della tessera, in basso a sinistra. Lo studente o la sua famiglia al momento della prenotazione dovrà compilare un’autodichiarazione con la quale certificare la frequenza scolastica dell’ultimo anno.
  • Non c’è ancora una data precisa, ma ciò che è certo è che oggi l’Abruzzo deciderà quando e come vaccinare i circa 11mila maturandi 2021 residenti nella Regione. L’idea di fondo è quella di utilizzare i vaccini Pfizer, che hanno richiami a lungo termine, in modo da scavallare il periodo dell’esame.
  • La Lombardia invece dal 2 giugno apre alle vaccinazioni per over 16. Ancora non si conoscono i dettagli, ma se ciò venisse confermato anche i maturandi potrebbero cominciare a prenotarsi per il vaccino anti Covid.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram Twitter!