close
Eventi

È la notte della Superluna Rossa: tutte le curiosità sull’eclissi del 2021

La luna piena di maggio, conosciuta anche con il nome di “Luna dei fiori”, nella notte del 26 maggio sarà accompagnata da un doppio spettacolo: infatti oltre ad essere la luna più grande dell’anno, essa sarà anche di color rosso sangue.

Non spaventatevi, non c’è nulla di horror o di macabro dietro tutto questo, semplicemente si tratta di un’eclissi totale, la seconda dell’anno.

Unico consiglio per stasera? In questa notte astrale abbiate a portata di mano un binocolo o un telescopio o semplicemente concedetevi per una volta di alzare gli occhi al cielo per osservare la Superluna dell’anno.

Essa si troverà a soli 357.462 km dalla terra, una distanza davvero minima.
L’evento di stasera è circondato da secoli da un senso di mistero ma in realtà la luna di sangue è un fenomeno affascinante che si manifesta nel momento in cui la terra si posiziona esattamente tra la Luna e il Sole: in quel momento, il cono d’ombra del nostro pianeta oscura la luna e lo spettacolo ha inizio.

La Luna entrerà nella zona di penombra, alle ore 11.45 italiane, mentre l’eclissi totale avrà inizio alle 13.11, il massimo è previsto per le 13.18, per poi terminare alle 13.26. Chiaramente non sarà visibile dall’Italia ma niente paura: ci sono sempre gli streaming. L’Agenzia Spaziale Europea mostra in diretta l’evento grazie all’Australian national science agency e al Csiro. L’evento è in live streaming dal sito della stazione di rilevamento dell’Agenzia a New Norcia, in Australia.

 

Gli effetti della Luna rossa su di noi

Sin dall’antichità diverse culture associano le eclissi di Sole e di Luna a effetti più o meno problematici sulla nostra salute, sia fisica che mentale, trasformando di fatto questi incredibili eventi astronomici in motivo di preoccupazione e disagio per le persone più sensibili a certi temi

La Superluna di sangue, così chiamata poiché si tinge di uno splendido rosso sanguigno, è una comune eclissi che fa letteralmente “spegnere” la notte, sostituendo il caratteristico disco brillante della Luna Piena con uno molto più scuro, che per alcuni appare tetro e inquietante. Per questo motivo diverse credenze popolari associano le eclissi di Luna al cattivo presagio, alla sfortuna e all’irrequietezza.

La Luna rappresenta un simbolo tipicamente femminile e tra le più diffuse superstizioni vi sono quelle che riguardano la gravidanza. Secondo alcune credenze le donne incinte non dovrebbero esporsi a una Superluna di sangue, per non andare incontro a un aborto spontaneo. Inoltre, durante il fenomeno bisognerebbe evitare di mangiare, perché si correrebbe il rischio in incappare in gravi malattie e cattiva sorte. Naturalmente sono tutte credenze prive di fondamenta scientifiche, legate alla superstizione e alla semplice diminuzione della luminosità del disco lunare.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram Twitter!