close
Cronaca

Nuovi progetti nel casertano, dalle piscine alle scuole…

Sono attesi tantissimi nuovi progetti per il territorio casertano.

Ciò grazie al finanziamento del Ministero per il Sud e della Coesione Territoriale nell’ambito del Contratto Istituzionale di Sviluppo Terra dei Fuochi (Cis), firmato ieri sera alla parrocchia di San Paolo Apostolo di Caivano (Napoli), alla presenza del parroco don Maurizio Patriciello, dal Ministro Mara Carfagna e dai sindaci dei 52 comuni delle province di Caserta e NapoliUno.

 

Dalle piscine comunali di Castel Volturno e Lusciano al recupero di spazi verdi e immobili storici ad Aversa, dalla trasformazione dei percorsi rurali in un reticolo di piste ciclabili a Marcianise all’ambizioso corrodoio ecologico dei Regi Lagni, passando per progetti di sistemazione idrogeologica e riqualificazione di scuole, ville comunali, beni confiscati e altre aree abbandonate. Ecco quanto previsto.

Lo sforzo progettuale è stato notevole in quanto realizzato in appena sei mesi dagli uffici tecnici dei comuni coinvolti, con la regia del Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno, che ha avuto un ruolo di coordinamento come “ente capofila”, e che ha trasmesso al Ministero le schede progettuali provenienti dagli enti locali.

Le cifre: in totale sono 67 i progetti finanziati e già cantierabili per circa 200milioni di euro.

__

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

 

 

Tags : Caserta
Raffaele Accetta

The author Raffaele Accetta

Giornalista innamorato della verità. Videoreporter. Amo scrivere, intervistare, fotografare.