close
Cronaca

Rapina con rissa su via Caracciolo: i carabinieri intervengono per interrompere la violenta lite

Rapina con rissa su via Caracciolo: i carabinieri intervengono per interrompere la violenta lite.

Momenti di alta tensione su via Caracciolo a Napoli, non distante dal Consolato degli Stati Uniti d’America, dove i carabinieri sono intervenuti in seguito ad una furibonda colluttazione tra diverse persone.
Il fatto è accaduto attorno alle 16.30 in Via Caracciolo, dove alcuni giovani si stavano godendo il caldo e il mare, lasciando i propri beni incustoditi sugli scogli. Proprio in quegli attimi due ragazzi di origini algerina sono passati in zona e hanno rubato i marsupi e i cellulari per poi darsi alla fuga. Le vittime, però, hanno reagito al furto: sono usciti velocemente dall’acqua e, con l’aiuto di altri due amici presenti in quel momento, hanno inseguito i due ladri lungo via Caracciolo, fino ad arrivare all’altezza del consolato degli Stati Uniti, dove i due gruppi si sono “incontrati” scatenando una rissa, velocemente segnalata ai carabinieri dai passanti.
I carabinieri sono allora giunti sul posto, dove hanno diviso i ragazzi; recuperata la refurtiva, che è stata restituita ai giovani, hanno quindi arrestato i due ladri che ora devono rispondere di rapina impropria.
Tre dei ragazzi coinvolti sono finiti all’ospedale San Paolo, compresi i due rapinatori: una delle vittime ha riportato un leggero taglio sulla mano, mentre per tutti gli altri si tratterebbe solo di lividi e contusioni.