close
Cronaca

Arzano: arrestato in spiaggia un altro latitante della 167

ARZANO ARRESTATO LATITANTE

Arzano – I Carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno arrestato Luigi Piscopo, 33 anni, sfuggito a un blitz contro il clan della cosiddetta 167 di Arzano lo scorso 25 aprile.

Domenica 19 giugno, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno indossato il costume da bagno e si sono mimetizzati tra i bagnanti in procinto di raggiungere la spiaggia di Baia Azzurra, a Sessa Aurunca, nel Casertano. Qui, poco prima che potesse raggiungere l’arenile, i Carabinieri hanno bloccato Piscopo, che insieme alla famiglia stava per concedersi una giornata al mare.

Il destino del 33enne è stato del tutto simile a quello di Gennaro Alterio, 31 anni, catturato anche lui in spiaggia. Lo scorso 21 maggio, sempre i Carabinieri di Castello di Cisterna, intercettarono Alterio in spiaggia a Vietri sul Mare, in provincia di Salerno.

Con questi ultimi due arresti, tutti i 29 destinatari delle misure cautelari dello scorso 25 aprile sono stati arrestati.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Il destino del 33enne è stato del tutto simile a quello di Gennaro Alterio, 31 anni, catturato anche lui in spiaggia. Lo scorso 21 maggio, sempre i Carabinieri di Castello di Cisterna, intercettarono Alterio in spiaggia a Vietri sul Mare, in provincia di Salerno. 

 

Tags : Arzano