close
Cultura

Tre civette sul… Vesuvio: lo scatto di Raffaele Imondi

Tre piccoli di civetta, immortalati dal naturalista, diventano subito la mascotte del Parco Nazionale del Vesuvio e sponsor della sua biodiversità.

Lo scatto del naturalista Raffaele Imondi è diventato subito virale: tre piccoli di civetta, con gli occhi spalancati, nel Parco Nazionale del Vesuvio.

Nonostante la sua apparente spontaneità, lo scatto è stato in realtà frutto di un lungo lavoro da parte del fotografo, che per mesi ha seguito una coppia di civette. Alla fine sono nati quattro piccoli, tre dei quali sono immortalati in questo tenero scatto.

La biodiversità del Parco Nazionale del Vesuvio

Eletti subito a mascotte del Parco Nazionale, le tre civette sono diventate il simbolo della biodiversità del parco, nato il 5 Giugno del 1995 anche allo scopo di conservare specie animali e vegetali del territorio vesuviano.

Considerando anche quelle oramai estinte, il luogo dove ora sorge il Parco Nazionale del Vesuvio ha ospitato oltre mille specie vegetali diverse. Oggi, anche grazie alla cura riservatole, la riserva conserva 744 di quelle specie.

Le grande varietà ambientale del parco e la sua posizione, tra l’Appennino e la fascia costiera, lo rende adatto alla sosta ed al rifugio di numerose specie migratorie. Definito come “uno scrigno di biodiversità da difendere“, il Parco Nazionale del Vesuvio ospita uccelli, mammiferi, rettili ed anfibi.

Le civette

Queste piccole civette prestano insomma il loro volto ad una buona causa, ricordandoci che la biodiversità del nostro territorio è una delle nostre più grandi ricchezze e che dunque dobbiamo fare di tutto per preservarla, e d’altro canto le civette sono simbolicamente accostate alla saggezza, e non a caso erano l’animale legato alla dea Minerva. Le tre civette sul Vesuvio non smentiscono la loro fama e con la loro tenera bellezza ci ricordano, saggiamente, di curarci della ricchezza naturale in cui siamo fortunatamente ancora immersi.

_

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Fb de La Bussola per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : biodiversitàcivettaFotoRaffaele ImondiVesuvio
Simona Lazzaro

The author Simona Lazzaro

Leave a Response