close
Cronaca

Cittadini prendono l’iniziativa: puliscono la strada da soli

Napoli, nella mattinata di ieri un gruppo di cittadini armati di scope, sacchetti dell’immondizia e guantoni si è dato da fare: hanno pulito assieme Via Raffaele Ruggiero, ad Agnano. È una strada molto frequentata dai residenti dell’area, abbandonata però al degrado da molto tempo senza intervento alcuno da parte del Comune. Lungo la suddetta via, infatti, si trovano una parrocchia, un campo da calcio per i ragazzi, un pub e due hotel. Un luogo importante sia per lo svago che per il lavoro, data la presenza di numerose piccole fabbriche nella zona.

A causa delle negligenze degli organi competenti verso le diverse richieste di pulizia dei cittadini, la strada è divenuta col tempo una vera e propria discarica a cielo aperto ignorata allo stesso modo dal Comune e dalla Municipalità. I residenti si sono così, loro malgrado, resi spazzini nel mezzo dell’afoso luglio. Lungo entrambi i lati della carreggiata ci sono i segni dello sversamento abusivo: lattine, bottiglie, pneumatici, contenitori di plastica. Fino allo scorso anno giaceva ivi abbandonata perfino una barca, rimossa a spese dei cittadini attraverso un’azienda privata che ha richiesto 700 euro. “Non abbiamo alternative: Via Ruggiero o la puliamo noi o non la pulisce nessuno“, commentano sgomenti. 

“[La barca] era lì da dieci anni: da non credere che in tutto questo tempo il Comune se ne sia lavato le mani“, denuncia l’avvocato penalista Danila De Novelis dell’associazione “Ddn, Diritti dei napoletani”, che ha inviato un esposto ad Asia e alla Procura di Napoli per richiedere la pulizia del luogo. “Le strade che portano alla piscina Scandone e all’area Ex Nato sono state tirate a lucido per le Universiadi. Via Ruggiero, invece, continua ad essere ignorata”, aggiunge Lorenzo Monfregola, che assieme a suo figlio Gino è uno dei residenti che si è deciso a ridare dignità alla via.

Succede sempre così: le responsabilità rimbalzano tra Comune, Asia e Municipalità. Si trincerano tutti dietro la solita frase: “Non è di nostra competenza”. Poi però, a pulire la strada, devono essere i cittadini che pagano le tasse per l’immondizia“, continuano i volontari. Non è neanche la prima volta che il gruppo si occupa della pulizia della strada: “Il Comune si adagia sull’azione di volontari che per amore del loro territorio prendono iniziativa e provvedono a un servizio che spetterebbe loro di diritto“, dice Rosario Coglitore, anche lui impegnato nell’opera di bonifica.

Della questione pare essersi interessato il consigliere comunale Marco Nonno, che assicura che “entro Mercoledì prossimo Asia fa arrivare la vasca per contenere i rifiuti speciali presenti in via Ruggiero e si procederà con la pulizia. Toccherà però ai cittadini vigilare per evitare nuovi sversamenti“. Nessuna notizia dal presidente della X Municipalità Diego Civitillo.

_

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Fb de La Bussola per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : napolirifiuti

Leave a Response