close
Ambiente

Verde in città: a Napoli si rischia grosso

SOS verde in città: i polmoni di Napoli rischiano di sparire a causa di personale scarsissimo e di fondi inesistenti.

Sono ben 13 i parchi cittadini a Napoli (tra cui figurano Capodimonte, il parco Virgiliano e la Villa Comunale) ma, viste anche le loro dimensioni, la manutenzione da tempo non riesce ad essere efficace.

Già, perché i cento giardinieri della città, spalmati sulle diverse zone e divisi per turni, diventano soltanto due per ogni parco.

Ma non è tutto: l’età media dei giardinieri va dai 58 ai 64 anni, per cui molto spesso svolgono l’attività di sorveglianti.

Entro la fine di quest’anno, inoltre, il numero dei giardinieri di Napoli si ridurrà drasticamente, fino ad arrivare ad un totale di 69 esecutori tecnici e 19 sorveglianti.

Un’altra difficoltà risulta essere quella dei mezzi utilizzati per la manutenzione, camion in primis.

Dei pochi mezzi di trasporto utilizzati dai giardinieri, infatti, il più “giovane” è stato immatricolato nel 1990, in pratica 30 anni fa.

L’assessore allo Sport con delega al Verde Ciro Borriello richiede l’aiuto degli enti statali.

“A Napoli servirebbero 300 giardinieri, non 100. Abbiamo meno di un terzo delle risorse necessarie” afferma, sintetizzando con effetto la situazione.

Poi conclude: “Spero che il governo dedichi maggiore attenzione a territori e comuni come il nostro, con la possibilità di sbloccare le assunzioni o svincolare risorse per la manutenzione del verde. Non ci si può girare dall’altra parte con enti locali come il nostro, in evidente difficoltà”.

_

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Fb de La Bussola per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : 7 settembreAmbenteParchiNapoli

Leave a Response