close
Cronaca

Napoli: salumiere muore d’infarto durante una rapina

Un uomo di 46 anni rischia il carcere per aver procurato la morte, durante una rapina, al commerciante Antonio Ferrara.

12 anni di reclusione chiesti dal PM Rosa Volpe per il quarantaseienne Luigi Del Gaudio.

L’accusa è quella di omicidio colposo dopo che, a seguito di una rapina nella sua salumeria, Antonio Ferrara – detto Pinuccio – è stato stroncato da un infarto a 64 anni.

Oltre al tentato omicidio, Del Gaudio è accusato anche di tentata rapina ai danni del commerciante della Pignasecca.

Il 7 dicembre 2018, infatti, armato di una pistola giocattolo, Del Gaudio fa irruzione nella salumeria del Ferrara per derubarlo dell’incasso di giornata. Pinuccio, d’istinto, reagisce e ha una colluttazione col rapinatore, ma dopo poco un infarto gli risulterà fatale.

Dopo quattro giorni Del Gaudio si consegna alle autorità inventando per sé un alibi che sarà poi smantellato dalle indagini.

Oggi, oltre al PM, hanno discusso in aula davanti al giudice l’avvocato di parte civile Annalisa Senese e l’avvocato dell’imputato Diego Pedicini.

La sentenza che potrebbe mandare in carcere Del Gaudio per 12 anni è prevista per il 23 ottobre.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : NapoliRapina
Emiliana D'Agostino

The author Emiliana D'Agostino

Leave a Response