mercoledì, Giugno 12, 2024
HomeCronacaSpaccio di stupefacenti al Vomero, arrestato 28enne

Spaccio di stupefacenti al Vomero, arrestato 28enne

Arrestato dai Carabinieri un 28enne di Pianura, incensurato, per spaccio di sostanze stupefacenti al Vomero.

Arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo del Vomero un 28enne incensurato, originario di Pianura, con l’accusa di spaccio e traffico di stupefacenti. L’uomo è stato sorpreso intento a vendere una dose al Vomero in Via Luca Giordano, all’angolo con via Cimarosa. Il pusher, che era in sella ad uno scooter, è stato quindi fermato dai militari e sorpreso con altre 32 dosi di cocaina per un totale di 14 grammi; nelle tasche del giovane rinvenuti anche 275 euro in contante, presumibilmente dalla provenienza illecita. Il compratore, invece, è riuscito a darsi alla fuga.

Il 28enne si trova ora nel carcere di Poggioreale.

Il fenomeno della droga al Vomero

Quello dello spaccio è un fenomeno frequente e diffuso nella zona, malgrado gli sforzi delle autorità. Complice di questo fenomeno anche le condizioni sociali e urbane poco favorevoli per i ragazzi; molti pusher, infatti, provengono da zone difficili della città, come la stessa Pianura, area pervasa dalla desolazione di un ambiente fatto di cemento.

Sullo spacciatore arrestato sono in corso ulteriori indagini per poter venire a capo della provenienza delle sostanze. Gli inquirenti sperano così di poter stabilire le tratte della droga sull’asse Pianura-Vomero.

Il business della droga, fortemente radicato in queste aree, si ritiene essere controllato e gestito dalla criminalità organizzata. Il rapporto tra i guadagni ed il costo di produzione è altissimo; ogni addetto allo spaccio porta infatti nelle casse dell’organizzazione un incasso di gran lunga superiore al costo della merce. Questo, con ogni probabilità, si traduce in un maggior guadagno per lo spacciatore stesso.

Questo fattore, unito al costante reclutamento di bassa manovalanza (in quanto quotidianamente molti pusher vengono arrestati quotidianamente) rende il quartiere un posto “aperto” e “ideale” per chiunque voglia fare soldi facili smerciando cocaina e simili. Ad ogni buon conto, a trarne il principale vantaggio in termini economici sono, sempre e comunque, i clan.

_

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola news per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Most Popular

Recent Comments