close
Cultura

#BussoLaLettura || How I met your mother – La narrazione al tempo delle serie tv

How I met your mother - La narrazione al tempo delle serie TV
Recensione How I met your mother - La narrazione al tempo delle serie TV

Nella puntata di giovedì 20 febbraio per la X puntata di #BussoLaLettura, il nostro format dedicato alla letteratura made in Campania, abbiamo ospitato Francesco Amoruso, autore di ” How I met your mother – La narrazione al tempo delle serie tv” (Terebinto edizioni).

La recensione : How I met your mother – La narrazione al tempo delle serie tv

A una prima occhiata, con in copertina i protagonisti dell’amata e celebre sit-com americana, sembrerebbe un saggio tutto concentrato su HIMYM, una delle comedy più amate di sempre, ma in realtà non lo è. L’autore non dedica che il capitolo finale ad How I met your mother.

Il risultato di questa scelta, però, non delude i fan della serie, ma fa sì che il testo possa essere consigliato a loro e agli amanti delle narrazioni in generale, che siano audiovisive o meno. La nascita della serializzazione ha, infatti, radici molto più antiche di quanto il successo di Netflix o altre piattaforme dedicate possano far pensare. Questo libro le porta alla luce scomodando grandi classici e importanti autori.

Non sorprende, dunque, che accanto alle avventure di Ted, Barney Stinson, Robin e gli altri protagonisti ci siano riferimenti al Decameron di Boccaccio, a Il viaggiatore incantato di Leskov o a Lo Cunto de li cunti di Basile.

Il punto di partenza della dissertazione è “Il narratore è la figura in cui il giusto incontra se stesso” e naturale guida in questo percorso che salta da Il ritratto di Dorian Gray a Black Mirror e da Pinocchio al ciò che è alla base della caratterizzazione del personaggio di  Barney è Walter Benjiamin. Il grande filosofo, scrittore, critico letterario e traduttore tedesco è la principale, ma non unica “guida spirituale” del saggio. Nato da uno studio di tesi magistrale successivamente rimaneggiato, l’autore riesce in un’impresa ragguardevole: rendere fruibili  anche ai non addetti ai lavori testi critici di fondamentale importanza attualizzando le problematiche dello scrivere e del raccontare.

L’autore: Francesco Amoruso

Laureato in Filologia Moderna presso l’Università degli studi di Napoli Federico II, How I Met Your Morther – La Narrazione ai tempi delle Serie Tv (2019, Terebinto Edizioni) è la sua seconda pubblicazione. Risale al 2010 il primo romanzo Il ciclo della vita (Statale 11) e al 2017 la breve raccolta di racconti Mangiando il fegato di Bukowski a Posillipo, per la collana “Racconti in Viaggio” (La Bottega delle Parole).  Nel 2014 esce invece l’album Il gallo canterino (illimitarte). Attualmente iscritto al corso magistrale “Disciplina Musica e Spettacolo. Storia e Teoria” presso la Federico II, coniuga infatti alla passione per le lettere e la scrittura quella per la musica.  In questo momento, lavora al secondo romanzo e al secondo disco, di cui L’Ombroso e L’era dei Cd Invenduti (Essere Normale), editi entrambi per “Illimitarte”, costituiscono l’anticipazione.

L’Intervista

Durante l’intervista abbiamo parlato, dunque, di ” How I Met Your Morther – La Narrazione ai tempi delle Serie Tv” e in generale di musica e serie-tv:

 

_

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola news per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

 

Tags : HIMYMlibriserietv
Serena Laezza

The author Serena Laezza

Classe 1994, sono giornalista pubblicista e caporedattrice a Labussolanews.it.
Dopo un percorso di laurea magistrale binazionale tra l’Università di Bologna e quella di Strasburgo, ho deciso di tornare a Napoli per scrivere di Napoli.
Mi piace andare in giro, montare video, leggere e fare domande.
In passato ho scritto di eventi per Spaccanapoli.it, di teatro per Eroicafenice.it e di cronaca per Nanotv.it.

Leave a Response