close
CronacaCultura

Io, 25enne campana a Milano: “La mia generazione mi sta deludendo, ma facile giudicare”

Ciao, mi chiamo Gabriella ho 25 anni e sono campana. Scrivo questo post dalla mia casetta a Milano dove vivo da due anni”,   inizia così il suo sfogo all’alba della chiusura della Lombardia, il giorno dopo il contestato esodo di tanti suoi coetanei verso il sud.

Gabriella è una ragazza come tante, una di quelle che –  in altri articoli e in altri tempi – sarebbe stata definita un “cervello in fuga” verso il nord, verso l’estero, verso un futuro più stabile. Dopo una triennale a Napoli e un Erasmus in Francia, ha deciso di continuare i suoi studi a Milano. Qui ora lavora come stagista e qui, annunciata la chiusura della regione, ha deciso di restare nonostante la paura.

“Ieri sera non ho riempito una delle mie valigie e non sono scappata sul primo treno direzione casa scrive sul suo profilo Fb Coscienziosa! Diligente! Penserete voi… ma la verità é che una parte di me avrebbe voluto darsela a gambe perché io come i fuggitivi ho avuto paura (e ne ho tutt’ora) di restare sola e di dover affrontare tutto questo senza la mia famiglia”.

“É troppo, troppo facile giudicare per chi non vive lontano dai cari, dalle persone che ti danno la forza ogni giorno e dire “siete voluti andare al nord e ora restate li” ! – aggiunge con rabbia.  Ma critica è soprattutto nei confronti della sua generazione:  La nostra è la generazione che mi sta deludendo di più in tutta questa situazione. Quelli del nord impegnati a criticare chi é scappato passano però il sabato sera ai navigli e quelli del sud incazzati per chi é sceso ammassandosi ai baretti a Napoli. Dovremmo essere una generazione migliore di questa!”. 

Meritiamo sì, una generazione migliore di chi scappa senza pensare alle conseguenze ma anche di chi giudica senza conoscere. Il contagio più pericoloso, ai tempi del Coronavirus e sempre, è la mancanza di rispetto verso il prossimo.

E, allora, forza Gabriella!  Coraggio a tutti quei ragazzi e ragazze che, come lei, stanno affrontando la quarantena e un periodo di crisi come questo lontani – anche se solo fisicamente – da coloro che li amano.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : CoronavirusItaliaIorestoacasaQuarantena
Serena Laezza

The author Serena Laezza

Classe 1994, sono giornalista pubblicista e caporedattrice a Labussolanews.it.
Dopo un percorso di laurea magistrale binazionale tra l’Università di Bologna e quella di Strasburgo, ho deciso di tornare a Napoli per scrivere di Napoli.
Mi piace andare in giro, montare video, leggere e fare domande.
In passato ho scritto di eventi per Spaccanapoli.it, di teatro per Eroicafenice.it e di cronaca per Nanotv.it.

Leave a Response