close
Cultura

Coronavirus: i 5 film da vedere in quarantena (più bonus)

L’emergenza coronavirus sta modificando le nostre abitudini e sicuramente quella che più si fa sentire è l’obbligo di dover restare a casa il più possibile. Poltrire sul divano è un po’ il sogno di tutti, ma le cose cambiano radicalmente quando restare chiusi in casa non è più una scelta, ma un’imposizione.

Per questo motivo, La Bussola Tv ha deciso di offrirvi un modo per evadere, anche se solamente virtualmente.

Ecco i 5 film da vedere durante il periodo di quarantena:

  • I Simpson – Il film (2007)

I Simpson lo avevano previsto!“: quante volte abbiamo sentito questa frase negli ultimi tempi? Eppure, i personaggi gialli più famosi della Tv (e del cinema) sembrano non sbagliarne una. Anche in questo film che rappresenta la loro – fino ad ora unica – fatica cinematografica, l’intera città di Springfield viene messa in quarantena. Non si tratta di una quarantena da coronavirus ma per eccessivo inquinamento, però la fuga in Alaska di Homer, Marge, Bart, Lisa e la piccola Maggie potrebbe farci distrarre dalla nostra quarantena almeno per un paio d’ore.

 

  • Perfect Sense (2011)

Un po’ romantico e giusto un po’ catastrophic movie, “Perfect Sense” ci fa immergere in un futuro ipotetico dove un’epidemia sconosciuta colpisce l’umanità. A causa dell’epidemia (che non è il coronavirus, ma siamo in tema) tutti, a mano a mano, sono destinati a perdere ad uno ad uno quattro dei nostri cinque sensi. In questo scenario, l’epidemiologa Susan (Eva Green) e lo chef Michael (Ewan McGregor) si incontrano e si innamorano, all’alba di quella che sarà una nuova era per tutto il genere umano.

 

  • Arrival (2016)

Spiegare la trama di questo meraviglioso film sarebbe alquanto complicato. Per dirlo in parole povere, però, basta sapere che gli alieni arrivano sulla terra e hanno un messaggio importante per l’umanità. Il problema? Quello della lingua: gli alieni parlano, infatti, una lingua del tutto sconosciuta che sembra essere impossibile da decifrare. Per questo motivo la linguista Louise Banks (Amy Adams) e lo scienziato Ian Donnelly (Jeremy Renner) collaborano per scoprire qual è il vero motivo per cui questi alieni sono sulla Terra. Ci riusciranno, ma già che siamo tutti in quarantena forse vale la pena di guardare il film un paio di volte, per coglierne davvero ogni sfumatura.

 

  • Atlantis – L’impero perduto (2001)

Possiamo definire la civiltà di Atlantide la forma di quarantena più famosa della mitologia? Se pensiamo che la città fantastica dovrebbe essersi nascosta per non essere perturbata da eventi esterni e conservare, in questo modo, le sue tradizioni, possiamo interpretare questo gesto un po’ come una quarantena auto-imposta. Per questo potrebbe essere una buona idea riguardare questo film, che è probabilmente uno dei classici Disney più sottovalutati di sempre. Insieme a Milo e la sua sgangherata compagnia di viaggio, siamo pronti a tuffarci verso le sponde inesplorate di Atlantide. E poi, siamo sicuri che è passato troppo tempo dall’ultima volta che avete visto questo film!

 

  • Parasite (2019)

La quarantena può anche essere un ottimo periodo per guardare finalmente un po’ di quei film da recuperare. Tra questi non può mancare Parasite, il film vincitore dell’ultima edizione degli Oscar. Il film ha fatto la storia per essere stato il primo film non in inglese a vincere l’Oscar come miglior film, ma non è questo l’unico motivo per guardarlo. Anche se c’entra poco col coronavirus, altri temi importanti vengono toccati dal film, come una lotta di classe spietata, anche e soprattutto tra simili, o anche le conseguenze disastrose dei cambiamenti climatici. Se non avete problemi a seguire il film con i sottotitoli, inoltre, potrete godere di un quadro ancora più veritiero della società sudcoreana, tra lusso e degrado.

 

  • Bonus saghe

Visto che di tempo a disposizione ce n’è ed è anche tanto, perché non dare una chance anche alle saghe? Una maratona di film è sicuramente un ottimo modo per far passare più velocemente il tempo. Le saghe, inoltre, sono capaci di portarci in luoghi lontani o fantastici, restando comodamente seduti sul divano. Preparate le scope per volare verso Hogwarts insieme ad Harry Potter, 8 film senza contare i due episodi spin-off di “Animali Fantastici“. Potreste visitare galassie lontane lontane con Star Wars e i suoi 9 film: una trilogia originale, una prequel e la più recente trilogia sequel, e i due film spin-off “Rogue One” e “Solo“. Inoltre tutti sappiamo che da quando Tony Stark è morto in “Avengers: Endgame“, il mondo è andato a rotoli: riguardare tutti i film targati Marvel che lo scorso aprile sono arrivati ad una prima parziale, ma importante conclusione può ricordarci come si stava meglio quando la Terra aveva ancora un Tony Stark su cui contare!

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : Covid-19IorestoacasaItalianiquarantena

Leave a Response