close
Eventi

XXV Giornata della Memoria e dell’Impegno con l’iniziativa social di Libera

Oggi, 21 marzo 2020, ricorre la XXV Giornata della Memoria e dell’Impegno promossa da Libera in ricordo delle vittime delle mafie. Quest’anno si celebra con un’iniziativa social.

Oggi 21 marzo l’Associazione Libera si fa portavoce del ricordo delle vittime delle mafie e delle violenze, e celebra la XXV Giornata della Memoria e dell’Impegno.

Quest’anno siamo minacciati da una pandemia che ha scardinato le nostre certezze, trasformando completamente la nostra quotidianità. Eppure, nemmeno il Coronavirus può fermare il ricordo e memoria. «Per la prima volta dopo 25 anni non saremo insieme a colorare le piazze d’Italia ma in questi giorni difficili dove è fondamentale restare a casa non vogliamo far mancare il nostro abbraccio ai familiari delle vittime innocenti delle mafie» – così si legge sul sito ufficiale di Libera.

La Giornata della Memoria e dell’Impegno

Così, oggi, 21 marzo 2020, nella XXV Giornata della Memoria e dell’Impegno, Libera ha avviato una campagna social, così da essere, attraverso web e social, vicini, anche se lontani, nel ricordo di 1.023 vittime delle mafie.

Lo stesso Don Luigi Ciotti, fondatore e presidente di Libera, nel suo videomessaggio in occasione di questa giornata esorta a «una memoria viva che deve tradursi ogni giorno in responsabilità e impegno», sottolineando che «le vogliamo ricordare tutte, le vittime della violenza, delle mafie, della corruzione, le vittime del dovere, le vittime del terrorismo, le vittime della criminalità comune, le vittime sul lavoro, le vittime del femminicidio, le vittime della violenza delle guerre, delle ingiustizie, delle violenze, della sopraffazione.» (Qui il suo video-messaggio completo).

L’iniziativa social: un nome, un fiore e una foto per ricordare le vittime

Oggi, sabato 21 marzo, tutti possiamo partecipare virtualmente all’iniziativa di Libera! E per unirsi a quest’importante manifestazione virtuale basta veramente poco.

Bisogna scrivere il nome di una vittima di mafia che si vuole ricordare su un foglio di carta. Sul sito viva.libera.it è disponibile un elenco con i nomi delle vittime innocenti. Poi, bisogna trovare un fiore. Lo si può raccogliere o lo si può realizzare con un foglio di carta. Quindi, ci si deve fare una foto (o un selfie!) con il fiore e il foglio in mano, e impostarla come propria immagine del profilo di Facebook, utilizzando la cornice realizzata da Libera in ricordo della Giornata della Memoria e dell’Impegno. Gli hashtag di questa giornata sono #Memoriaeimpegno e #21marzo2020.

Istruzioni per partecipare alla campagna social di Libera. Fonte Libera.it*

Le circostanze ci impongono di mantenere le distanze, ma queste, in realtà, vengono letteralmente abbattute dalla rete globale, che permette davvero a chiunque di partecipare all’iniziativa quest’anno. Senza limiti, senza confini.

Per partecipare alla campagna, si può consultare anche la pagina Facebook di Libera.

* Qui l’allegato da scaricare.

Tags : liberaMafiememoria
Anna Gallo

The author Anna Gallo

Leave a Response