close
Scuola e dintorni

Nella scuola a indirizzo musicale Don Milani-Dorso si continua a suonare

don milani-dorso

San Giorgio a Cremano è stato il comune che prima di altri è venuto alla ribalta per i primi casi di Coronavirus nella provincia napoletana. La comunità cittadina, con il suo sindaco Giorgio Zinno, sta prendendo con serietà e fiducia questo periodo di transizione.

Sul territorio di San Giorgio, c’è una scuola nota per il suo prolifico indirizzo musicale, l’I.C. Don Milani-Dorso. Gli studenti, oltre alle materie curriculari, possono scegliere di imparare a suonare uno strumento, seguendo lezioni individuali e di musica d’insieme con docenti di strumento professionisti.

Durante queste insolite festività pasquali, il corpo docenti della Don Milani-Dorso, guidato e accompagnato dai docenti di musica, ha realizzato un video in cui ognuno, dalla propria casa, canta il brano che probabilmente rimarrà nella storia come la colonna sonora dell’emergenza Coronavirus: Abbracciame di Andrea Sannino.

 

In tempi di didattica online, il video è un bel messaggio di vicinanza e di speranza agli alunni e alle famiglie, accompagnato dalle parole della preside, Adele Pirone:

Abbracciamo tutti i nostri alunni, dai più piccoli ai più grandi, e ricordiamo loro, attraverso la musica, che dopo la tempesta sorge sempre il sole. È un messaggio semplice e diretto da parte di tutti gli insegnanti dell’I.C. Don Milani-Dorso. Perché tutti possiamo ritornare ad abbracciarci nella nostra scuola, il luogo della costruzione delle conoscenze e delle competenze. Ringraziamo la fisarmonicista Sabrina De Martino e i docenti dell’indirizzo musicale.

I docenti dell’indirizzo musicale sono Salvatore Elia, insegnante di clarinetto che ha curato il progetto del video, poi Maurizio Baratta, di pianoforte, Franco Falzarano, tromba, e Giorgio Sanchella, chitarra.

_

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : Coronavirusdon Milani-dorsoSan Giorgio a Cremano
Nicola De Rosa

The author Nicola De Rosa

Leave a Response