close
Cronaca

Napoli: poliziotto ucciso da criminali che assaltavano un bancomat. Aveva 37 anni

Un poliziotto è stato ucciso mentre tentava di sventare un assalto al bancomat della Credit Agricole, in via Calata Capodichino, a Napoli.

L’agente scelto era da poche settimane in servizio presso il commissariato di Secondigliano, si chiamava Pasquale Apicella, aveva 37 anni e lascia una moglie e due figli, di 6 anni ed uno di pochi mesi.

Secondo le prime ricostruzioni dei fatti, la sua pattuglia era intervenuta in seguito ala segnalazione giunta in centrale del raid all’istituto di credito di via Abate Minichini.

I criminali nella fuga hanno imboccato contromano Calata Capodichino e si sono trovati di fronte la volante della Polizia che procedeva nel regolare senso di marcia.  I poliziotti hanno cercato di fermare i malviventi bloccando loro la strada ma i criminali non si sono fermati all’alt: l’impatto è stato fortissimo.

La volante della polizia è stata completamente distrutta. Il cofano è accartocciato, frantumato il parabrezza dal quale è stato sbalzato l’agente che ha perso la vita. Il collega che si trovava insieme ad Apicella, invece, sembra essere in condizioni non gravissime.

Dopo lo schianto, due dei presunti autori del furto, di origini rom sono stati catturati e portati in Questura. Ancora in fuga, invece, un terzo complice.

_

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : 27aprilenapolipoliziottoucciso
Serena Laezza

The author Serena Laezza

Classe 1994, sono giornalista pubblicista e caporedattrice a Labussolanews.it.
Dopo un percorso di laurea magistrale binazionale tra l’Università di Bologna e quella di Strasburgo, ho deciso di tornare a Napoli per scrivere di Napoli.
Mi piace andare in giro, montare video, leggere e fare domande.
In passato ho scritto di eventi per Spaccanapoli.it, di teatro per Eroicafenice.it e di cronaca per Nanotv.it.

Leave a Response