close
Cronaca

Delitto in pieno giorno nel napoletano: ucciso sotto casa il fratello del boss

Omicidio in pieno giorno ad Acerra, in provincia di Napoli. Un uomo, un pregiudicato di 40 anni, è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco poco dopo le 13:00 di oggi 20 maggio nei pressi della sua abitazione.

L’agguato è avvenuto in pieno centro, in via Calzolaio, a pochi passi dal duomo della città. Una strada stretta ma nodale e strategica per la viabilità locale. Non si sa se qualcuno abbia visto quanto accaduto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo operativo di Castello di Cisterna che hanno blindato l’area.

La vittima è Pasquale Tortora 40 anni, fratello del boss Domenico Tortora, conosciuto come “Mimì o’ stagnaro”.

L’ultimo omicidio di camorra avvenuto ad Acerra risale allo scorso dicembre, quando a perdere la vita fu Giuseppe Avventurato 48enne anch’egli pregiudicato.

 

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : acerracamorraomicidio

Leave a Response