close
CronacaPolitica

Campania: da sabato 23 maggio riaprono i lidi, ma come?

Apertura lidi spiagge campania jpg
Apertura lidi spiagge campania

È arrivata nella serata di venerdì 22 maggio, l’ordinanza n°50 del governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca con la quale si disciplina l’apertura di lidi e spiagge da oggi, 23 maggio.

La riapertura degli stabilimenti balneari sul territorio regionale è consentita a decorrere dal 23 maggio e fino al 31 luglio 2020 , con obbligo di rigoroso rispetto del Protocollo di Sicurezza.

Si tratta di regole di accesso alle spiagge molto stringenti:

  • Accesso solo con prenotazione,
  • Dieci metri quadri di spazio per ogni ombrellone
  • Almeno un metro e mezzo tra ogni lettino sdraio o sedia.
  • All’arrivo e fino al raggiungimento del proprio posto bisognerà indossare la mascherina e così anche all’uscita
  • I gestori dovranno installare dispenser per igienizzare le mani.
  • Docce solo all’aperto.
  • Via libera alla nautica da diporto anche verso le isole, solo per i residenti o domiciliati in Campania.

Sì, alle spiagge libere in Campania, ma con prenotazione

È consentita la fruizione di spiagge a libero accesso, alle condizioni e modalità previste nei piani medesimi.

I comuni dovranno provvedere ad affidare le spiagge libere a enti terzi di volontariato come la protezione civile o associazioni. Anche qui, dovranno essere delimitati gli spazi per ciascun nucleo familiare e le persone presenti dovranno essere schedate per 15 giorni. Potrebbero essere apposti dei nastri o altri strumenti per stabilire lo spazio dedicato per ogni persona. Si dovrebbero poi anche effettuare dei turni per permettere a tutti di godere di un posto al sole. Prenotazioni tramite app o internet.

È consentita inoltre la riapertura delle attività commerciali di noleggio di biciclette, scooter, risciò, ciclocarrozzelle, monopattini elettrici, sedaway e simili.

Da lunedì 25 riaprono anche gli zoo di Napoli e delle Maitine.

Il post del governatore De Luca con il link all’ordinanza n.50:

 

Tags : campaniaDeLucaLidimare

Leave a Response