close
Politica

Prorogato al 10 Settembre l’obbligo di tampone per rientranti da estero e Sardegna

regione campania proroga ordinanza

La Regione Campania ha prorogato fino al 10 settembre l’ordinanza con cui dispone l’obbligo di sottoporsi al tampone per i cittadini campani di ritorno dall’estero – e per coloro che rientrano dalla Sardegna. L’ordinanza doveva originariamente avere la sua scadenza nella giornata di oggi, ma l’impennata nei casi ha richiesto la proroga.

Obblighi e consigli dalla Regione

L’ordinanza dispone, già da diverso tempo, l’obbligo di autosegnalazione. Quest’operazione va fatta Asl per Asl, attraverso vie telefoniche o con l’uso di e-mail, così da poter concordare poi l’appuntamento per il prelievo. Da evitare recarsi direttamente presso gli ospedali, come già accaduto diverse volte negli scorsi giorni. L’esame va infatti concordato da casa per evitare che ci siano contagi accidentali. Questo a meno che non lo pratichi del personale Asl direttamente sul luogo di scalo: operazione che in Campania i sanitari hanno incominciato all’aeroporto di Capodichino. Il tampone è, infatti,  obbligatorio per tutti quelli di ritorno dall’estero e dalla regione Sardegna. È opportuno ricordare che i tamponi di ieri, 31 Agosto, hanno rilevato 184 nuovi positivi al coronavirus.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram e Twitter!

Tags : campaniaCoronavirusordinanza

Leave a Response