close
Cronaca

Scippi e rapine a Napoli: Aumentano gli adolescenti che impugnano una pistola

Napoli

Aumenta il pericolo di scippi e rapine negli ultimi giorni a Napoli. Tra i malviventi, moltissimi adolescenti e minorenni.

Rapine e scippi in diverse zone della città che deve fare i conti con una miriade di adolescenti, pistola in pugno, che si comportano come affiliati della criminalità organizzata. Un ragazzo di appena 15 anni, sabato mattina ha scippato la borsa a una donna in via Giuseppe Pica, alle spalle della stazione in piazza Garibaldi tra decine di passanti, intono le 12.

È stata aggredita alle spalle mentre stava per entrare in un negozio, la vittima ha reagito e non ha mollato la presa; questo ha determinato una colluttazione che l’ha trascinata fino alla strada. Solo dopo esser caduta, ha lasciato la tracolla ma ha cercato di seguire il ragazzino e il suo complice che sono fuggiti a piedi ma gli inquirenti non escludono che avessero uno scooter.

Poco più avanti c’erano gli uomini della scorta di un imprenditore alberghiero che hanno assistito all’intera scena e hanno bloccato il minore in via Silvio Spaventa recuperando la borsa. In pochissimo tempo sul posto sono giunti gli agenti delle volanti e del commissariato Vicaria-Mercato.

Il 15enne è stato accompagnato in questura e dopo una denuncia è stato affidato ai genitori mentre il complice, che era riuscito a scappare, è stato bloccato dopo poche ore: si tratta di un ragazzo di 18 anni di Casalnuovo.
La zona negli ultimi giorni è diventata il bersaglio di batterie criminali, in un momento di crisi economica profonda nel quale sono aumentati i reati ed è per questo che sono aumentati i controlli, anche di agenti in borghese.

Anche all’Euroesse due ragazzi armati di pistola hanno fatto irruzione all’orario di chiusura e con una semiautomatica hanno minacciato un’impiegata per farsi consegnare l’incasso della giornata. Hanno infilato in borsa circa 1.000 € poi sono fuggiti su di una moto di grossa cilindrata; il tutto è stato ripreso dalle telecamere di sicurezza.

__

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : napoliRapina

Leave a Response