close
CronacaCultura

Natale 2020: Regali “riciclati” da 1,6 milioni di italiani

In calo gli italiani che “riciclano” i doni meno graditi; aumenta la corsa ai cambi e alle vendite online: l’indagine Coldiretti.

Ben 1,6 milioni di italiani quest’anno hanno “riciclato” i regali meno graditi ricevuti per Natale. Lo segnala una analisi Coldiretti/Ixè, sottolineando che si tratta di una opportunità resa possibile dal passaggio in zona arancione dopo i lunghi giorni di lockdown- Coldiretti sottolinea che:

 “Se la maggioranza del 65%  ha deciso di riciclare donando i regali indesiderati ad amici o parenti, il 25% ha scelto di restituirli al punto vendita magari ottenendo un buono in cambio, mentre il 10% ha pensato di metterli on line su internet”.

Si tratta di:

“Un forte calo nella tendenza al riciclo dovuta principalmente al fatto che si è ridotto bruscamente il numero di regali scambiati dagli italiani ed anche la spesa media, per effetto del clima di sobrietà che ha segnato la festa, delle limitazioni poste allo shopping e soprattutto delle difficoltà economiche e delle preoccupazioni per il futuro causate dalla pandemia”.

A frenare il riciclo dei regali, secondo Coldiretti, è anche la tendenza nel Natale al tempo del Covid ad indirizzarsi verso regali mirati con abbigliamento, giocattoli e cibo tra i più gettonati davanti a libri, tecnologie e oggetti per la casa. Un italiano su tre (31%) quest’anno non ha trovato nessun regalo sotto l’albero mentre il budget di quanti hanno deciso di farli è sceso a 175 euro a famiglia, in calo del 23% rispetto allo scorso anno, con la maggior parte delle famiglie italiane (il 45%) che ha speso tra i 100 ed i 300 euro, il 41% sotto i 100 euro, il 14% dai 300 ai mille euro.

__

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : coldirettinataleregali

Leave a Response