close
Food&Drink

Il carrubo: tra l’officinale e il gastronomico, i benefici della natura a portata della nostra tavola

Il Carrubo (Ceratonia siliqua L.) è una pianta officinale molto diffusa nell’area mediterranea.

Interessanti studi effettuati sui baccelli e sulle foglie del carrubo hanno riportato una vasta gamma di fitocostituenti come composti fenolici, flavonoidi, tannini, antociani, glicosidi, proteine e minerali. Queste sostanze esercitano un’attività antiossidante, antidiarroica, antibatterica, antinfiammatoria, antidiabetica ed anche epatoprotettiva.

La carruba esercita, in particolare, un’azione benefica a livello intestinale ed è quindi particolarmente indicata in casi di stipsi, crampi e diarrea.
Grazie ai polifenoli, la pianta presenta interessanti proprietà antiossidanti, supportando il fegato nella sua attività di detossificazione dell’organismo.
Le parti utilizzate del carrubo sono i frutti nei baccelli, considerati come officinali, e la farina ricavata dalla macinazione delle carrube.

La carruba vanta un sapore molto simile al cacao, è ricca di fibre, povera di grassi ed altamente nutriente. Per questo può essere utilizzata in gustose ricette di dolci in sostituzione del cioccolato, e non solo, è anche gluten-free!

Vi proponiamo ora una ricetta:

FOTO @Nutraeh

La nostra ciambella con farina di carrube, richiede pochissimi ingredienti tra i quali non è presente lo zucchero!
Dolce sano, semplice, veloce e dal sapore inaspettato!

Vediamoli insieme.

INGREDIENTI PER 5 PERSONE:
– 150 g di farina di carrube
– 180 g di farina di mandorle
– 3 uova
– 150 ml di latte di mandorla
– 1 bustina di lievito in polvere per dolci

PROCEDIMENTO:
Montate le uova per circa 5 minuti.
In un secondo recipiente inserire le farine e il lievito, mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versare il composto, poco alla volta, nel recipiente in cui avete precedentemente montato le uova e continuate a mescolare
Successivamente, unite anche il latte di mandorla. Fondete con carta da forno una tortiera di 20-22 cm di diametro.
Versate il composto nella tortiera e cuocete in forno preriscaldato a 180 C° per 25 minuti.

E ciambella sia!

A cura di Carmen Cutarelli e Assunta De Rosa