close
Cronaca

Napoli, non si placa la protesta dei tassisti. Via Santa Lucia bloccata e traffico in tilt

Continua la protesta dei tassisti a Napoli. Oggi le auto bianche hanno bloccato via Santa Lucia, dove sorge la sede della Regione Campania, mandando in tilt il traffico automobilistico. Le cause della protesta sono l’istituzione della zona rossa e la mancanza di lavoro e la conseguente richiesta di ristori per ammortizzare i mancati guadagni.

Non si ferma la protesta dei tassisti a Napoli contro la zona rossa e la mancanza di ammortizzatori economici. Stamane i tassisti partenopei hanno bloccato via Santa Lucia, proprio dove ha sede la Regione Campania, mandando in tilt il traffico automobilistico.

Decine i taxi che hanno bloccato le strade, protestando a colpi di clacson arrivati alle finestre del palazzo della Regione. Scene analoghe anche a Fuorigrotta, nella periferia occidentale della città. Qui un corteo di auto ha sfilato nelle zone limitrofe allo stadio Diego Armando Maradona (ex San Paolo). Anche in tal caso si sono registrati disagi alla circolazione automobilistica.

Le proteste di oggi fanno eco a quelle già avvenute ieri, 8 marzo, al centro di Napoli, dove i taxi hanno sfilato in corteo a corso Umberto.

A spingere i tassisti alle proteste le restrizioni indotte dalla zona rossa, istituita proprio a partire dalla giornata di ieri. La condizione espone ovviamente i lavoratori a ricadute economiche non indifferenti e pertanto le proteste mirano ad allarghi i ristori anche a loro per ammortizzare i mancati guadagni di questi mesi. Inoltre, tengono a ribadire gli stessi tassisti, in un anno di pandemia non sono mai stati considerati nel discorso di aiuti destinati a tutti coloro colpiti dalla pandemia.

La Regione Campania tuttavia nel mese di giugno aveva stanziato un bonus da 2mila euro per i tassisti, auto noleggio Ncc, Ncc Ts e scuolabus. Tale bonus, però, è richiedibile una volta sola e non cumulabile con le altre misure di sostegno istituite dalla Regione per far fronte all’emergenza.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram Twitter!

 

 

Tags : napoliProtestaTassistiRegioneCampaniaZonaRossaCampania