close
Sport

Il Napoli c’è: demolita la Lazio!

Il campionato aspetta il Napoli, ed il Napoli non si fa attendere. É questo il titolo della serata.

Ed infatti, dopo la sconfitta del Milan ed il pareggio dell’Atalanta, il Napoli risponde presente all’appello per la lotta Champions demolendo per 5-2 la Lazio grazie ad una prestazione altisonante.

Partita dominata dagli azzurri in lungo ed in largo sin dai primi minuti di gioco favorita anche dal calcio di rigore concessogli a favore dopo pochi minuti di gioco per una gamba tesa di Milinkovic Savic nella sua area di rigore.

Una prestazione da stratosferica proprio a spazzare via qualsiasi voce sulla Super League tanto voluta da qualche presidente.

Migliore in campo senza dubbio è stato il capitano Lorenzo Insigne, dapprima, freddo dal dischetto a spiazzare Pepe Reina e, dopo, autore di un fantastico tiro a giro che non lascia scampo al portiere biancoceleste.

Sugli scudi anche Politano e Fabian Ruiz,  che si sono resi protagonisti di una prestazione di primissimo livello come ormai accade da qualche mese a questa parte.

Bene anche la coppia di centrali difensivi Manolas e Koulibaly capace di sventare per gran parte del match le sortite offensive della Lazio.

Tuttavia, da registrare la prestazione del portiere Meret apparso in più di una circostanza poco reattivo e poco presente all’interno del gioco. Qualche riflessione sul ragazzo, alla luce della clamorosa involuzione dell’ultimo anno, a fine anno probabilmente andrà fatta.

Grazie a questa vittoria gli azzurri salgono a quota 63 punti in classifica portandosi a 3 punti dal Milan ed a 2 punti da Atalanta e Juventus.