close
Politica

La svolta green di Procida: buoni sconto a chi ricicla plastica

“L’isola compatta”: l’iniziativa per tutelare l’ambiente a Procida

Procida, da oggi, dà diritto a buoni sconto da utilizzare presso diversi esercizi dell’isola. Ciò include negozi di green mobility, di cartoleria nonché l’EAV (l’Ente Autonomo Volturno. Stamattina, infatti, nell’area dello stazionamento Eav a Marina Grande e all’interno dell’istituto “Caraccio-Da Procida“, l’amministrazione ha inaugurato due dei tre ecocompattori previsti per il riciclo della plastica. Questi premieranno con buoni sconto il gesto virtuoso compiuto dai cittadini inserendo le bottiglie in PET. Un terzo ecocompattore sarà inaugurato, invece, a Marina Chiaiolella.

L’evento “L’isola compatta“, venuto a coincidere con la Giornata Mondiale della Terra, rientra nell’ambito della nuova edizione di “Blue Activities”: quest’ultimo è un progetto di Marevivo realizzato con il supporto non condizionato della The Coca-Cola Foundation e con il patrocinio del Comune di Procida. L’obiettivo è sensibilizzare la comunità (con particolare attenzione ai giovani) sull’importanza della tutela dell’ambiente marino, nonché sulle tematiche del riciclo e dell’economia circolare. Attraverso un semplice gesto quotidiano, gli abitanti dell’isola e i turisti prenderanno due piccioni con una fava: aiuteranno l’ambiente e approfitteranno dei benefici previsti presentando lo scontrino ricevuto all’atto dell’inserimento delle bottiglie nell’ecocompattatore ad una serie di attività commerciali del territorio.

Gli enti dell’isola supportano l’evento

Anche l’azienda Eav, che si occupa di trasporto pubblico, ha aderito all’iniziativa (come accennato poc’anzi). “Abbiamo raccolto con piacere l’invito dell’amministrazione di Procida e siamo in prima linea per la sensibilizzazione della cittadinanza, con il duplice obiettivo di promuovere il riciclo della plastica e disincentivare l’utilizzo del trasporto privato incentivando invece l’utilizzo di quello pubblico, favorendo una svolta green“, così hanno commentato Pasquale Di Massa e Nunzio Cozzolino, responsabili dell’Eav per Ischia e Procida.

Per l’isola di Procida, Capitale italiana della cultura 2022, l’installazione degli eco-compattatori per il riciclo della plastica rappresenta un valido esempio di come si possa lavorare per migliorare il territorio e rispettare l’isola. – sottolinea la vice sindaca Titta Lubrano, che ha l’assessorato all’ambiente – La collettività, se dotata dei giusti stimoli, può contribuire in modo attivo a migliorare il tasso di intercettazione dei contenitori di plastica e incrementare la raccolta differenziata degli imballaggi, per raggiungere gli ambiziosi obiettivi di riciclo del nostro Paese“.  A sottolineare l’importanza dell’iniziativa anche le dirigenti scolastiche dell’istituto Caracciolo, Maria Saletta Longobardo, e dell’istituto comprensivo Capraro, Rossella Salzano.

Scegliendo la  data della Giornata Mondiale della Terra per l’avvio delle nostre attività abbiamo voluto inviare un messaggio chiaro: non è possibile parlare della tutela del Pianeta senza pensare al Mare“,  ha commentato Raffaella Giugni, Responsabile Relazioni Istituzionali di Marevivo.

Il parere degli studenti isolani

Una delegazione degli studenti di Procida, con la dei dirigenti scolastici e degli insegnanti e secondo i protocolli anti-covid, seguirà degli operatori Marevivo in un percorso di incontri sulla tutela della spiaggia e del mare. “Il mare produce oltre il 50% dell’ossigeno che respiriamo e assorbe un terzo dell’anidride carbonica – continua Raffaella Giugni – ma può continuare a svolgere le sue funzioni vitali sono se è in buona salute, per questo abbiamo scelto di proteggerlo. E proteggere il mare significa proteggere le creature che lo abitano, significa proteggere le spiagge e le coste, e significa scegliere di risparmiargli attività insostenibili come la pesca eccessiva e l’inquinamento. Come facciamo da più di 35 anni, chiediamo ad ognuno di fare la propria parte, perché proteggere il mare significa proteggere tutta la vita sul Pianeta“.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : GreenEconomyprocida