close
Cronaca

La Campania resta in zona gialla, ma i dati preoccupano

di Maria D’Angelo – La Campania resterà in fascia gialla almeno per un’altra settimana. Il ministro Speranza firmerà in giornata nuove ordinanze c in giornata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire dal 3 maggio, ma che non coinvolgeranno la Campania che resta in zona gialla, ma con dati preoccupanti.

Il valore di Rt nell’ultima settimana presa in esame è maggiore di 1: è classificato a 1,08 (Cl1,05-1,11).

La Campania si prepara allo scenario 2. Cosa significa? Semplice: la trasmissibilità sostenuta e diffusa, ma l’epidemia è ancora gestibile nel breve o medio periodo. Inoltre non ci sono ancora allerte per quanto riguarda i ricoveri ospedalieri.