close
Cronaca

Pompei, distrutta la sede dell’associazione ”A Voce d’è creature”

La sede dell’associazione ONLUS A Voce d’è creature a Pompei – la sede storica è a Villa Literno – è stata deturpata al punto tale da divenire inutilizzabile: lo ha annunciato con grande rammarico don Luigi Merola, coordinatore dell’attività.

Rubati e vandalizzati anche tutti i materiali presenti all’interno acquistati, per citare lo stesso prete che si è lasciato andare a un duro sfogo sui suoi profili social, ‘‘con grandi sacrifici e con le donazioni ricevute’’. L’associazione, infatti, metteva a disposizione laboratori di sport, musica, danza e informatica, oltre che un supporto extrascolastico ai più piccoli per lo svolgimento dei compiti per casa.

I responsabili non sono stati ancora identificati, tuttavia quest’episodio non intralcerà l’operato – volto alla tutela dei diritti dei bambini in un luogo in cui la camorra è tutt’altro che assente – di cui tutti gli aderenti al progetto – nato nel 2007 nel quartiere Arenaccia per combattere la dispersione scolastica presente sul territorio – si fanno carico.

“Noi non ci fermiamo” ci ha tenuto a precisare con fermezza don Merola.

Tags : don luigi merolaPompei