close
Scuola e dintorni

“Dobbiamo isolare lo scimpanzè”: l’insulto razzista di una prof all’alunno straniero

FOTO DI REPERTORIO

Bisogna isolare quello scimpanzé, non dovete parlare con lui”: sono queste le parole pronunciate da una professoressa di una scuola media di Spoleto alla classe, quando l’alunno in questione, di origine nord africana, non era presente. L’episodio si è verificato lo scorso ottobre, ma è stato reso noto dal padre del ragazzo, che ha 13 anni, soltanto ieri, con un post su Facebook, e con una denuncia ai carabinieri.

Il padre del ragazzo ha raccontato così lo spiacevole avvenimento:

Ho aspettato tutto l’anno scolastico che succedesse qualcosa, a fronte del fatto che un ragazzino non andava più a scuola. Ho aspettato che l’istituto prendesse provvedimenti nei confronti di una professoressa e insegnante di sostegno. Ma non è successo niente. I suoi compagni di classe gli hanno mandato un messaggio vocale, nel quale gli spiegavano cos’era successo in sua assenza.

Continua il padre, persona molto nota nella cittadina in provincia di Perugia, che all’epoca dei fatti spiega di avere anche presentato querela ai carabinieri:

Si è trattato di un comportamento ignobile, non mi era mai accaduto niente di simile in più di trent’anni in Italia. Mi aspettavo – conclude il padre – almeno un tentativo di riconciliazione, che l’insegnante si scusasse, ma niente. A questo punto sono stato costretto prima a denunciare, poi a raccontare a tutti

 

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram Twitter!