close
Cronaca

De Luca fissa l’obiettivo: ‘‘Prima di Natale, Campania Covid free’’

Nel corso della diretta di oggi – che, come da consuetudine, si tiene ogni venerdì – il Presidente De Luca ha posto l’accento sulla variante Delta arrivata ormai in Campania (divenuta il secondo focolaio più grande in Italia della suddetta dopo la Lombardia) ricordando di dover stare attenti e di non sottovalutare le conseguenze che essa può comportare – l’esempio che ha riportato dei due ragazzi trentenni ricoverati in terapia intensiva appare, in questo caso, particolarmente calzante ed emblematico.

Operando un’analogia tra mascherina e altri sistemi di sicurezza che usiamo nella vita di tutti i giorni («La mascherina è un fastidio? Come il casco in moto o la cintura di sicurezza… ma ti salva la vita»), non solo ha ribadito quanto sia importante indossarla per la propria incolumità e per quella degli altri ma ha anche affrontato la questione spinosa dell’obbligo di metterla all’aperto, disposizione non prevista dal decreto nazionale per la riduzione dei contagi: «Anziché fare la finzione di portare la mascherina in tasca e poi te la metti quando c’è l’assembramento, in Campania bisogna metterla subito, perché quando esci per strada l’assembramento c’è sempre».

Sebbene non abbia mai fatto esplicitamente il suo nome, si è poi scagliato con un certo sarcasmo contro il leader della Lega, Matteo Salvini, che lo aveva criticato per questa decisione: «Vaga per la regione un esponente politico arrivato da Milano, ogni estate lo dobbiamo ospitare. Gli rivolgo un altro invito: passi almeno un’ora della sua giornata a leggere qualcosa e informarsi, lui da quando si sveglia a quando va a dormire pensa solo a fare tweet, interviste, comparsate in televisione. È la nuova classe dirigente del Paese, analfabeti di ritorno e in qualche caso anche di andata. Vaccinati amico mio e mettiti la mascherina. Per il resto, ogni affermazione che lui fa mi fa guadagnare 100 mila punti. Che Dio lo benedica».

Mitigando i toni e indirizzandosi verso spiagge più speranzose, De Luca ha espresso l’auspicio di vivere un Natale Covid free in Campania attraverso l’immunizzazione dell’intera regione nel corso di questi mesi, passando da 5 milioni di vaccinati – fortunatamente gli appelli lanciati con l’intento di indurre la popolazione a ricevere almeno la prima dose di vaccino hanno mostrato i loro frutti – a 9 milioni entro dicembre.

Tags : covidDe Lucavariante delta