close
Scuola e dintorni

Afragola, il primo giorno alla scuola media “G. A. Rocco”

Afragola, 13 settembre 2021 – La scuola in Campania riparte e alla scuola media Rocco, per l’occasione, arriva un gruppo di amici, che ha accolto con grande gioia ed entusiasmo l’invito dell’amata Ds Silverii e ha reso ancora più grande l’emozione dei giovani studenti, dei loro genitori e di tutto il corpo insegnante.

Affettuoso e caloroso è stato il saluto della Ds, che ha invitato i ragazzi alla crescita attraverso il percorso formativo ed educativo, offerto dalla scuola Rocco. Un percorso fatto di qualità degli apprendimenti, di innovazione didattica, linguistica, tecnologica e laboratoriale e di promozione dell’inclusione attraverso strategie finalizzate allo sviluppo delle potenzialità di ciascun alunno.

Il primo degli amici presenti a rendere la sua testimonianza è stato il giovane attore Artem, ex alunno della Rocco, protagonista del film La paranza dei bambini e della fiction Mare fuori. Rivolgendosi ai giovani studenti Artem ha ricordato che la sua passione per il cinema e per la recitazione nasce dallo studio, dall’impegno assiduo e costante, dal rispetto dei valori che gli sono stati inculcati in famiglia e a scuola.

A seguire breve, diretto e conciso è stato l’intervento di Giovanni Russo, direttore della Masseria Ferraioli, il bene confiscato alla criminalità più grande dell’area metropolitana di Napoli, che porta il nome di Antonio Esposito Ferraioli, cuoco, skout e sindacalista della CGIL, vittima innocente della camorra. Giovanni ha invitato gli studenti a coniugare l’apprendimento didattico con le attività della Masseria all’aria aperta, alla scoperta dei valori e delle tradizioni agricole e rurali, delle eccellenze gastronomiche e delle bellezze della nostra terra.

Una sferzata di energia e positività sono state poi le parole del maestro di judo, Giovanni Maddaloni, padre di Pino Maddaloni oro alle Olimpiadi, la cui storia ha ispirato il film L’oro di Scampia. Il maestro ha esortato i ragazzi ad abbandonare cellulari e videogiochi, a praticare lo sport rispettando le regole, a rispettare le donne e a mettere in pratica gli insegnamenti appresi.

Infine non poteva mancare il nostro caro e stimato Claudio Grillo, presidente dell’associazione ex alunni scuola Rocco, che ha ricordato a noi tutti che abbiamo il dovere di indirizzare ed accompagnare le nuove generazioni verso un futuro più roseo e si è reso come sempre pronto e disponibile alla collaborazione e alla partecipazione.

Gli alunni della Rocco hanno salutato e accolto i nuovi compagni, felici ed emozionati, esibendosi in una bellissima danza intorno all’albero, che rappresenta il nuovo logo della scuola.

I ragazzi delle prime, sotto gli occhi vigili e amorevoli dei genitori, sono entrati a scuola, ordinati e distanziati in fila, dopo aver ricevuto in dono una sacca di colore azzurro, con la scritta La scuola è vita, la scuola è crescita.

Ed è da qui che oggi comincia il loro viaggio. Buon inizio a tutti!!

A cura della Prof.ssa Michela Cerbone