close
AmbienteEventi

ParKing Day 2021: Greenpeace scende in piazza a Napoli

Locandina dell'evento ParKing Day. Credits: Pagina evento Facebook Greenpeace.

Sabato 18 settembre alle 10.30 Greenpeace scende in piazza a San Giovanni a Teduccio per il ParKing Day 2021. Obiettivo? Accendere i riflettori sulla mobilità sostenibile!

Greenpeace non si ferma e dopo pochi giorni dall’evento per difendere l’Amazzonia, che ha visto coinvolti anche Animal Save, Climate Save, FridaysForFuture Napoli e XR, i volontari dell’organizzazione ‘verde’ scenderanno di nuovo in piazza. Questa volta lo faranno per il ParKing Day 2021. L’iniziativa mira ad accendere i riflettori su un tema molto attuale e importante: la mobilità sostenibile.

I volontari si ritroveranno sabato 18 settembre alle ore 10.30 a San Giovanni a Teduccio, quartiere della periferia di Napoli. ParKing Day è promosso da Greenpeace – Gruppo Locale Napoli in collaborazione con CleaNap, Art33, NapoliPedala, Let’s do it Italy e si colloca nell’ambito della Settimana Europea per la Mobilità Sostenibile e il World Cleanup Day 2021. L’evento, dal simpatico gioco di parole anglosassone, è aperto alla partecipazione di tutti

Cos’è il ParKing Day?

“Il ParKing Day – si legge sulla pagina dell’evento – è un format internazionale lanciato nel 2005 a San Francisco, il cui concetto alla base è quello di rimpossessarsi di spazi pubblici e rigenerarli temporaneamente.”

“Nelle nostre città – scrivono gli organizzatori su Facebook – siamo, purtroppo, spesso abituati a pensare agli spazi come spazi per le auto (carreggiate, parcheggi, etc), ma hai mai pensato a quante cose si potrebbero fare in uno spazio pubblico? Come te lo immagini? Come renderlo più sociale? Le idee e i bisogni sono tanti, basta solo un po’ di immaginazione.”

Perché proprio San Giovanni?

“San Giovanni è un quartiere dalle grandi potenzialità, tuttavia spesso restano inespresse – si legge sulla pagina dell’evento. L’area resta spesso inaccessibile a causa della scarsità dei trasporti pubblici che costringono i cittadini a prendere l’auto o mezzi privati. Si tratta, inoltre, di un’ex area industriale, che ancora oggi paga le conseguenze ambientali di anni di politiche scellerate, è un quartiere costiero, ma con un mare sottratto alla popolazione a causa degli illeciti commessi da una nota società petrolifera non immune al greenwashing, che lo rendono non fruibile.”

Qual è lo scopo del ParKing Day?

L’obiettivo primario dei volontari impegnati durante il ParKing Day è la sensibilizzazione verso importanti temi relativi alla salvaguardia e alla riqualificazione dell’ambiente. In particolare, i volontari mirano ad “attivare un processo di coinvolgimento e partecipazione per immaginare e creare temporaneamente uno spazio per i cittadini”. Come evidenziato dagli stessi organizzatori, questa iniziativa non si configura come un evento isolato, piuttosto “come punto di partenza di un percorso” che gli stessi vogliono “portare avanti insieme agli attori locali e all’amministrazione per contribuire alla rigenerazione urbana e sociale di San Giovanni”.

Cosa fare per partecipare?

Partecipare attivamente è semplice! Basta presentarsi in Piazza San Giovanni Battista a San Giovanni a Teduccio, alle 10.30 di sabato 18 settembre. Bisogna portare qualcosa di utile che potrà servire a ripulire l’area (guanti, sacchetti per ripulire, piantine da innestare) e a creare uno spazio di aggregazione (una seduta, un gioco, un pallone, dei libri, etc). Si potrà, così, contribuire a rigenerare l’area.

Greenpeace per la mobilità sostenibile. Credits: Greenpeace.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram YouTube!

Tags : GreenpeaceMobilitàsostenibileParkingDay
Anna Gallo

The author Anna Gallo