close
CronacaCultura

Rivoluzione nei fumetti della DC Comics: il nuovo Superman è bisessuale

In occasione del Coming Out day, la DC Comics ha voluto condividere con i fan una notizia importante riguardo uno dei personaggi dei fumetti di cui sono creatori: il nuovo Superman, John Kent – figlio dei celebri Clark Kent e Lois Lane – e protagonista della serie ‘Superman: Son of Ka-El’, è bisessuale. Nel quinto numero in uscita il 9 novembre negli Stati Uniti, infatti, egli intraprenderà una storia d’amore con un giornalista chiamato Jay Nakamura.

Se Clark Kent ha fatto la sua comparsa per la prima volta ottant’anni fa – e da allora ne ha vissute di avventure e ne è passata di acqua sotto i ponti –, dal 2015 ha ufficialmente passato lo scettro e la tutina aderente a suo figlio, riflesso dei tempi moderni. Con questa scelta narrativa, infatti, si comunica a chiare lettere che un supereroe può essere ‘super’ pur non essendo eterosessuale, poiché la sua forza e la sua nobiltà d’animo non vengono di certo intaccate dal genere della persona per la quale il suo cuore batte.

Tom Taylor, curatore della storia – i disegni saranno invece affidati a John Timms – ha così commentato: «Ho sempre detto che tutti hanno bisogno di eroi e che tutti meritano di rispecchiarsi nei loro eroi e sono molto felice che DC e Warner Bros. siano della stessa idea. Il simbolo di Superman ha sempre rappresentato speranza, verità e giustizia. Oggi, quel simbolo rappresenta qualcosa di più. Oggi, più persone possono identificarsi nel più potente supereroe dei fumetti».

Se all’inizio Jay è stato per John soltanto un amico con cui sfogarsi riguardo le pressioni che succedere a una figura così imponente come suo padre comporta, con il passare del tempo il legame tra i due è diventato sempre più profondo e impossibile da contenere nell’ambito della semplice amicizia.

Tags : bisessualesuperman