close
Cronaca

Ercolano, licenziata la dipendente comunale beccata a fare dirette hot in ufficio

Il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto, è stato irremovibile nella sua decisione di azzerare l’ufficio cimiteriale della città e procedere al licenziamento della dipendente beccata a tenere dirette a sfondo sessuale sul posto di lavoro. La commissione disciplinare istituita in municipio ha comunicato stamattina l’esito finale della riunione indetta in merito a tale questione.

La donna lavorava al Comune da oltre trent’anni e le mancavano ormai pochi anni alla pensione.

Un servizio di ‘Striscia la Notizia’ a cura di Luca Abete aveva portato alla luce una situazione incresciosa che andava avanti da tempo, nella quale la dipendente si intratteneva davanti alla telecamera del proprio computer in atteggiamenti provocanti e in certi casi mostrando anche le parti intime.

Tags : dipendente comunalediretteErcolanohotluci rosse