close
Eventi

“Naples, Sense of Place”: la Napoli in bianco e nero di Alex Trusty al MANN

Alex Trusty, nome d’arte di Alessandro Fidato, è un buon fotografo, noto per saper catturare l’essenza dei luoghi che l’obiettivo della sua macchina fotografica incontra. L’obiettivo, stavolta, è incentrato su Napoli. Fino al 7 gennaio 2022, infatti, nella sala del Toro Farnese del Museo Archeologico Nazionale di Napoli (MANN) ci sarà la sua mostra dal titolo “Naples. Sense of place”.

Divenuto famoso con la prima mostra nel 2014 su L’Aquila dopo il terremoto, Alex Trusty questa volta sceglie il nero e il bianco per ritrarre e descrivere le infinite sfaccettature di una città, sul cui suolo, nel corso dei vari millenni, si sono succeduti un’enorme varietà di culture e popoli: greci di rodi, di cuma eolica, sanniti, lucani, romani, longobardi, bizantini, saraceni, normanni, francesi, spagnoli.

“Naples. Sense of place” ci mostra, in cinquantadue scatti in bianco e nero, una Napoli nuova e antica allo stesso tempo, familiare e misteriosa, capace di emozionarci ancora e di svelarci nuovi paesaggi e antiche bellezze. Un percorso pieno di suggestione, che ci racconta delle storie, tante quante sono le numerose bellezze di questa città senza età.

Una città senza tempo, sì, ma alla quale, nel corso dei secoli, non sono stati risparmiati risanamenti e progetti edilizi per mano dell’uomo, come le vele di Scampia, che non si sono inserite nello spirito del luogo.

Il prezzo del biglietto sarà compreso nell’ingresso al museo. Un’occasione da non perdere!