close
CronacaSport

Alex Zanardi è tornato a casa e “Sta combattendo, come ha sempre fatto”

Alex Zanardi è tornato a casa , finalmente  la moglie conferma le condizioni stabili del campione

La seconda tragedia risale a giugno 2020, quando l’ex pilota di Formulacart e campione Olimpico di handbike rimase coinvolto in un incidente stradale a Pienza,  durante la staffetta di Obiettivo Tricolore (progetto per promuovere il ciclismo paralimpico). La sua handbike venne travolta da un camioncino e le condizioni del campione si rivelarono subito gravi. Alex, però, dopo diverse operazioni ed una grande fase di recupero in diverse strutture per la riabilitazione è tornato a casa. ” Il percorso successivo all’incidente non è stato semplice

. Ha dovuto subire molti interventi di neurochirurgia e ci sono state diverse battute d’arresto. Adesso è in grado di seguire programmi di allenamento fisico e psichico. Può comunicare con noi, ma non è ancora in grado di parlare. A seguito del lungo coma, le corde vocali devono riprendere elasticità e sta seguendo delle terapie anche per questo. Possiede ancora una grande forza nelle braccia e si sta allenando intensamente con delle attrezzature specifiche ” – racconta la moglie attraverso il sito ufficiale della BMW.

Daniela Zanardi, conferma le condizioni stabili del biker. Insomma, l’esperienza dei 2 titoli consecutivi in Formula Cart (1995 e 1998) dei 12 titoli mondiali di handbike e del suo medagliere di Londra 2012 e Rio 2016 ci insegna che mollare non fa parte del suo bagaglio. A 20 anni dall’incidente ( Lausitzring 2001) che decise la sua carriera e ad  un anno (19 giugno 2020) dalla brutta esperienza su strada il pilota “Sta combattendo, come ha sempre fatto” – Daniela.

 

Tags : olimpiadiSport
Nicolaos Nicolau

The author Nicolaos Nicolau

Studente liceale al Leon Battista Alberti di Napoli.