close
Cronaca

Ennesima morte durante l’alternanza scuola-lavoro: Giuseppe Lenoci ha perso la vita a 16 anni

Dopo il decesso del 18enne Lorenzo Parelli, il ragazzo originario della provincia di Udine che ha perso la vita dopo essere stato schiacciato da una putrella nella fabbrica in cui svolgeva l’alternanza scuola-lavoro, un altro giovanissimo è passato a miglior vita durante l’attività di stage: si tratta di Giuseppe Lenoci, residente a Monte Urano – in provincia di Fermo.

16 anni appena, Giuseppe era impegnato in un apprendistato di termoidraulica e si trovava sul furgoncino della ditta insieme a uno dei supervisori quando il mezzo è finito fuori strada, scontrandosi con un albero. Se il guidatore, un uomo di 37 anni, se l’è cavata riportando delle ferite – sbalzando via dall’abitacolo –, il ragazzo è purtroppo morto sul colpo.

L’incidente è avvenuto a Serra de’ Conti, in provincia di Ancona. L’ennesima morte bianca che dovrebbe spingerci a rivalutare le condizioni di sicurezza sui posti di lavoro e l’incolumità degli studenti che compiono i primi passi verso il mondo professionale.

Tags : giuseppe lenocilavoroscuola