close
Politica

Dal 1° Febbraio ancora nessuna sanzione per gli over 50 no vax

Secondo i dati della struttura del generale Figliuolo sono circa 1,4 milioni gli italiani sopra i 50 anni che non hanno ricevuto nemmeno una dose del vaccino. A bloccare il sistema delle sanzioni è la mancanza dell’elenco di chi andrebbe multato. All’Agenzia delle entrate, che si occupa di far partire le sanzioni, non sono ancora arrivati i nomi. Per risalire alla falla nel sistema, stando a quanto scrive Repubblica, bisogna percorrere a ritroso la catena.

La società informatica a cui il ministero dell’Economia ha affidato la gestione dei dati, e che dovrebbe compilare l’elenco, è Sogei. Dovrebbe incrociare le informazioni sulle vaccinazioni nel Sistema con tessera sanitaria e codici fiscali dei cittadini. Le liste dovrebbero poi passare al ministero della Salute.

Dal ministero della Salute l’elenco dovrebbe passare all’Agenzia delle entrate. E qui  arriva il primo intoppo: ministero, Sogei e garante della privacy stanno ancora seduti attorno a un tavolo a capire se sia possibile far circolare questo tipo di informazioni. Dunque l’elenco degli over 50 non vaccinati per il momento non esiste.

Qualora la situazione dovesse risolversi, la procedura che porterebbe alla sanzione seguirebbe questi passi. Anzitutto l’avvertimento. Il cittadino potrebbe non essersi vaccinato perché in possesso di un’esenzione o perché guarito da meno di sei mesi, circostanze che lo mettono al riparo dalla sanzione. Chi riceve l’avvertimento ha un tempo di dieci giorni per documentare alla Asl di riferimento eventuali giustificazioni. La verifica sullo stato del cittadino non vaccinato torna dall’Asl al ministero della Salute nei dieci giorni successivi. Quivi poi ripartiranno verso l’Agenzia delle entrate gli elenchi delle persone effettivamente sanzionabili.

 

 

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : covidgreen pass