close
Cronaca

Truffa del resto: monete non valide scambiate per 2 Euro

Monete molto simili a quelle di 2 Euro offerte come resto

La Federconsumatori denuncia una pratica che sta prendendo sempre più piede nelle ultime settimane e che coinvolge supermercati o negozi frequentati da turisti. Ma in molti casi sono gli stessi esercenti a non rendersi conto che quelle che stanno offrendo come monete da 2 Euro sono, in realtà, monete provenienti dalla Tailandia o dal Kenya. 

Le monete hanno un aspetto molto simile alla valuta europea, ma il loro valore è nettamente inferiore: esse valgono solamente pochi centesimi di Euro.

Le denunce arrivano da Napoli e provincia e si sono intensificate nel periodo natalizio, durante il quale vi era un afflusso di turisti maggiore. 

Una soluzione “casalinga”

Per essere sicuri che non si diventi preda di questa truffa, oltre a prestare attenzione alle monete che ci vengono offerte come resto, si può usare un metodo abbastanza casalingo, ma efficace. Basterà, infatti, sottoporre la moneta fasulla al test della calamita: essa, al contrario della moneta europea, non resterà attaccata al magnete, poiché le valute asiatiche contengono meno ferro rispetto all’Euro.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Emiliana D'Agostino

The author Emiliana D'Agostino