close
Cronaca

Nasconde droga in laboratorio di pasticceria, arrestato 44enne a San Gennaro Vesuviano

Un deposito di droga in cui si custodivano gli stupefacenti e il bilancino per preparare le dosi, mascherato da laboratorio di pasticceria. I carabinieri della stazione di Palma Campania lo hanno scoperto e hanno arrestato il titolare, un incensurato di 44 anni, dell’esercizio commerciale a San Gennaro Vesuviano, in provincia di Napoli. Ora il proprietario dovrà rispondere di detenzione di droga ai fini di spaccio.

I militari sono arrivati al 44enne nel corso di indagini mirate contro il traffico di droga nell’area del Vesuviano: avevano individuato la sua pasticceria come possibile punto di smercio di droga. Ad insospettire gli investigatori, come spesso avviene, era l’insolito andirivieni di persone che frequentavano spesso quell’attività senza però fermarsi a consumare. Il passo successivo è stato l’appostamento e, quando hanno avuto ulteriori conferme, i militari hanno fatto irruzione.

Durante l’ispezione hanno passato al setaccio anche il vecchio laboratorio in disuso, che si trova alle spalle dell’attività commerciale. Ed è lì che hanno trovato la conferma dei sospetti: hanno trovato 94 grammi di hashish e un bilancino di precisione, sufficienti per preparare almeno un centinaio di dosi. Al momento del controllo l’uomo aveva altra droga addosso, circa 6 grammi dello stesso tipo. Quando si è reso conto che i militari erano lì per una perquisizione ha provato a disfarsene ma inutilmente; l’ha lanciata in un lavandino, ma la mossa è stata notata dai carabinieri che l’hanno recuperata. Il pasticciere è attualmente sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio.

 

 

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook de La Bussola per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!