close
Cronaca

71enne si ustiona con l’acqua bollente mentre cucina: deceduta al ‘Cardarelli’ di Napoli

Non sono ancora chiare le dinamiche che hanno condotto all’incidente ma la pista più quotata è quella di una tragica fatalità. Luisa Maria Infantini, residente a Marina di Camerota, ha infatti perso la vita a 71 anni dopo essersi rovesciata dell’acqua bollente addosso mentre era intenta a cucinare.

Le sue urla di dolore hanno allertato i vicini – la donna si trovava in isolamento nel suo appartamento perché risultata positiva al Covid – che hanno immediatamente chiamato un’ambulanza. Dopo aver ricevuto delle prime cure presso l’ospedale di Agropoli, la situazione non è andata migliorando e così la donna è stata trasferita al reparto ‘Grandi Ustionati’ dell’ospedale ‘Cardarelli’ di Napoli.

Qui, purtroppo, nonostante gli sforzi da parte dei medici di salvarla, è deceduta a causa di una setticemia.

 

Tags : CardarelliNapoli