close
Cronaca

Napoli, la pizzeria ‘Cala la Pasta’ a Forcella riaprirà sabato dopo l’aggressione in moto

‘Cala la Pasta’, pizzeria di Forcella balzata al centro della cronaca degli ultimi giorni, riaprirà ufficialmente sabato dopo la chiusura forzata della scorsa domenica. «Potete minacciarci quanto volete, non molleremo mai e continueremo a denunciarvi tutti. Non vi temiamo, non scendiamo a compromessi. Stateci vicini, insieme possiamo cambiare Napoli» hanno scritto i titolari sulle loro pagine social.

Risale a diversi giorni fa, infatti, la vicenda che ha visto una moto Enduro sfrecciare in maniera incontrollata per le vie di Napoli e ferire in maniera grave due persone che si trovavano nei pressi della pizzeria: una cameriera di 42 anni, fidanzata del titolare – attualmente ricoverata all’ospedale ‘Cardarelli’ – e un ragazzo argentino di 33 anni che l’aveva soccorsa – attualmente ricoverato all’«Ospedale del Mare». La situazione è poi ulteriormente precipitata quando il motociclista – scappato via dopo l’incidente – e alcuni suoi amici sono tornati sul posto per riprendersi il mezzo di trasporto senza interessarsi minimamente delle condizioni dei due feriti, incappando nelle ire del gestore della pizzeria e di alcuni clienti argentini seduti al tavolo. Da lì è nato poi un ulteriore scontro.

Sono in corso delle indagini da parte della Squadra Mobile di Napoli e della Polizia Municipale per risalire alle identità dei colpevoli.

Tags : forcellamotoNapolipizzeria