close
Cronaca

Afragola: ritrovato il clochard vittima di presunte violenze, convinto dal Sindaco a sottoporsi alle cure mediche

Afragola Comune Municipio

É stato rintracciato Antonio, il clochard di Afragola che sarebbe stato bruciato da due ragazze sulla strada sannitica, tra Casoria e Afragola.

Sul posto é arrivato immediatamente anche il sindaco di Afragola Antonio Pannone, il quale, oltre a sincerarsi delle condizioni dell’uomo, lo ha convinto ad accettare le cure insieme a due agenti della Polizia Locale. Il clochard è stato ritrovato stasera, poco dopo le 19, dai Carabinieri della stazione di Afragola – in collaborazione con quelli della sezione operativa di Casoria – mentre vagava in stato confusionale in via don Giovanni Bosco nel territorio afragolese. Si tratta di un marocchino di 53 anni. L’uomo pare presentasse ferite alle gambe alle braccia e al volto.

Siamo finalmente riusciti a ritrovare Antonio – dichiara Antonio Pannone, sindaco di Afragola – siamo riusciti a convincerlo a farsi portare all’ospedale di Frattamaggiore, dove ormai é arrivato da poco. Il mio ringraziamento va alla Polizia Locale e alla Protezione Civile di Afragola per l’impegno profuso – prosegue – ringrazio ovviamente anche i Carabinieri di Afragola che già oggi pomeriggio avevano ritrovato Antonio che vagava nella zona al confine con Casoria. Seguiremo con attenzione la vicenda – conclude – come amministrazione comunale faremo tutto ciò che é nelle nostre competenze per aiutarlo“.

Intanto sempre il sindaco fa sapere che i servizi sociali comunali hanno garantito sul posto la presenza di un assistente sociale.

Continua a seguire il nostro sito e la pagina Facebook La Bussola TV per orientarti e informarti in Campania. Siamo anche su Instagram!

Tags : Afragola