close
Cultura

Nino D’Angelo apre “E…state al negombo”, l’isola di Ischia torna protagonista con la grande musica

Dopo gli ultimi anni contraddistinti da restrizioni per la pandemia, finalmente Ischia riparte con la leggerezza che ha sempre caratterizzato l’isola verde. Ad ospitare artisti di caratura internazionale è il parco termale “Negombo”, sito nella Baia di San Montano, in programma 4 date durante il mese di agosto per allietare le vacanze dei residenti e dei tanti turisti presenti quest’anno sull’isola.

Sabato 13 ad aprire le danze è stato Nino D’Angelo, con un concerto all’insegna dei nuovi brani ma anche ripercorrendo quella che è stata la grande carriera dell’artista con i suoi successi immortali. Quest’anno il brano “Nu Jeans e namaglietta” compie 40 anni, brano che ha segnato l’ascesa assoluta di un musicista apprezzato in tutta Italia e nel mondo.

<<Mi siete mancati come l’aria>>, queste sono state le parole del maestro D’Angelo dopo pochi minuti di esibizione, a rammentare e sottolineare come la pandemia abbia influenzato negativamente chi fa dello spettacolo e dei contatti con le persone la propria professione ma soprattutto la propria vocazione.

Una cornice di pubblico importante, che non ha fattomancare il proprio calore.

Quella di Nino D’Angelo è soltanto il primo appuntamento di “E…state al Negombo”. Nei prossimi giorni infatti saranno protagonisti in ordine:

Rocco Hunt il 19 agosto, con Libertà + Rivoluzione Tour,
Biagio Izzo, Mario Porfito e Francesco Procopio il giorno 20 agosto, con “Un giorno all’improvviso,
Franco Ricciardi il giorno 23 agosto con un concerto che ripercorrerà tutti i suoi grandi successi.

Un po’ di sana e buona musica, per mettersi alle spalle pensieri e preoccupazioni ma soprattutto per godersi finalmente le tanto meritate e agognate vacanze.